fbpx

Archiviato perMiniatura

Suor Plautilla Nelli ” Eccellentissima pittora a olio e stimatissima, e mirabile nel miniare”

“Eccellentissima Pittora a olio, e stimatissima, e mirabile nel miniare, avendo fatto molte tavole per più persone et altre perfette opera con infiniti lavori di mirabili miniature” così viene descritta nel manoscritto Rucellai intorno al 1700, Plautilla Nelli, la suora pittrice che nel convento fiorentino di Santa Caterina in Cafaggio, nei pressi di San Marco,...

18 febbraio la festa del Beato Angelico patrono universale degli artisti

Sabato 18 febbraio in occasione della Festa del Beato Angelico, patrono universale degli artisti, all’interno della Biblioteca di San Marco si svolgerà una cerimonia di presentazione del restauro della celebre "Pala di Annalena" del Beato Angelico che, fortemente danneggiata, insieme alla predella, il 19 settembre del 2014 quando il Museo di San Marco e il...

Riscoprire l’arte della miniatura, un corso alla Libreria Piccolomini nel Duomo di Siena

In Italia sono in pochi a conoscere e a insegnare l’arte della miniatura. Tra questi il toscano Francesco Mori, originario di Grosseto. Pittore, incisore, calligrafo e miniatore si laurea nel 2001 in Storia dell’Arte Medievale all’Università di Siena conseguendo il dottorato di ricerca sotto la guida del Prof. Luciano Bellosi, in seguito perfeziona la conoscenza...

Un codice per la Cappella Sistina : il Messale Borgia

Messale Borgia
Commissionato alla fine del XV secolo da Giovanni Borgia, nipote di Papa Alessandro VI per celebrare la sua nomina a cardinale, il Messale Borgia, oggi conservato negli archivi della Curia arcivescovile di Chieti è uno dei primi messali festivi giunti sino ai nostri giorni e redatto secondo le norme del cerimoniale del 1488 ed è...

La sacra Epifania nel Vangelo del Principe di Francia

Come un grande racconto illustrato, l’Evangelistario casanatense, edito in facsimile e denominato Codice Valois percorre gli episodi più salienti dei Vangeli soffermandosi in particolare all’inizio alle pagine dedicate alla nascita del Salvatore. Tra le pagine miniate interamente spicca per la brillantezza dei cromatismi e la vivacità della scena narrata, la pagina che accoglie la miniatura...

Dominus illuminatio mea nel Salterio di Federico II

Salterio di Federico II
L’Adorazione dei Magi è un tema ricorrente nell’iconografia della tradizione cristiana che nei secoli avrebbe costruito attorno a questo episodio del Vangelo una sorta di sacra rappresentazione, in cui i gesti dei protagonisti mettono in scena una sorta di drammaturgia liturgica. E’ quello che accade anche in questa immagine miniata posizionata al centro della carta...

Aspettando il Natale…con il Codice Valois

Come più volte sottolineato l’Evangelistario fatto realizzare dalla Regina Claudia per il figlio Francesco I , Delfino di Francia doveva seguirlo nel suo esilio per completare in questo modo la sua educazione religiosa. Un manoscritto particolarmente ricco, data la regale commissione, di illustrazioni e con ben quattordici miniature a tutta pagina che illustrano gli episodi...

Vallecchi. Quando il facsimile è un ‘opera d’arte limited edition

Custoditi gelosamente nei depositi delle biblioteche e inaccessibili al pubblico e talvolta anche gli studiosi, se non sotto specifica richiesta, i codici miniati rappresentano una fonte preziosissima per la ricerca, da qui l’importanza delle edizioni in facsimile come più spesso sottolineato da alcuni degli intellettuali e studiosi italiani come Federico Zeri, Antonio Paolucci, Umberto Eco....

San Francesco, la vita narrata in una Legenda Maior ricca di oro e colori splendenti

Il 16 aprile del 1209 Papa Innocenzo III approva la Regola con cui San Francesco d’Assisi e i suoi confratelli si impegnano a vivere in povertà, in obbedienza e in castità. Otto secoli dopo la casa editrice Vallecchi ha dedicato a questa ricorrenza la prima riproduzione integrale della più pregevole redazione manoscritta della Legenda maior...

Il San Domenico orante dell’Angelicus Pictor

San Domenico Orante - Beato Angelico

Una perfetta e compiuta visione del mondo e dell’arte alla quale faceva da supporto la capacità di esprimersi con immediatezza e padronanza dei mezzi pittorici in ogni tecnica, dalla tempera su tavola a quella su pergamena, dalla miniatura all’affresco. Se è vero che il Beato Angelico legò la sua fama all’affresco come testimonia il ciclo…

1 2 3 4 5