Archiviato perDisegno

Firenze. All’Opificio delle Pietre Dure oggi una giornata di studio per ” Leonardo, disegno e underdrawing”

Giornata di studi a Firenze il 10 giugno: ci saranno anche il direttore degli Uffizi Eike Schmidt e Carmen Bambach, la studiosa del Metropolitan Museum di New York che ha preso le distanze dall’attribuzione del Salvator Mundi I segreti nascosti dentro i disegni di Leonardo.… e nella mente creativa del genio di Vinci. Questo il…

Louvre. Giovanni Bellini e il “Compianto su Cristo morto” tra i Disegni più Belli

«Per cinquant’anni guidò la pittura veneziana di vittoria in vittoria, la trovò che rompeva il suo guscio bizantino, minacciata di pietrificarsi sotto lo stillicidio di canoni pedanteschi, e la lasciò nelle mani di Giorgione e di Tiziano, l’arte più completamente umana di qualsiasi altra che il mondo occidentale conobbe mai dopo la decadenza della cultura…

Firenze. Acquisiti dalle Gallerie degli Uffizi i disegni di Luigi Ademollo per la Cappella Palatina

L’entrata di Cristo in Gerusalemme e La Crocifissione, due disegni di grande formato del pittore lombardo dell’Ottocento Luigi Ademollo, sono stati acquistati dalle Gallerie degli Uffizi. Eseguiti a penna, inchiostro bruno e tempera bianca su carta vergellata e quindi applicata su tela, si presentano in buono stato di conservazione e sono da considerarsi preparatori per…

Leonardo da Vinci. Dal primo Paesaggio, P8, la conferma definitiva dell’ambidestria del genio vinciano e sul recto il disegno di un altro paesaggio

Leonardo da Vinci era ambidestro e scriveva e dipingeva con entrambe le mani: sia la sinistra, per lui la principale, sia la destra. La conferma, definitiva, di questa peculiare caratteristica arriva dalle analisi dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze sul Paesaggio noto come 8P (il suo numero d’inventario), considerato da molti il primo disegno noto…

Dal Museo del Louvre la bellissima “Giovane donna ” di Andrea del Verrocchio in mostra a Palazzo Strozzi per “Verrocchio. Il maestro di Leonardo”

Tra gli esercizi grafici praticati nelle botteghe d’arte del Quattrocento, tra i più apprezzati, erano quelli dedicati agli studi di teste ideali. Erano studi che i committenti valutavano con maggiore attenzione e tra quelli che primeggiano per bellezza, fascino e qualità sono senza dubbio i disegni di Andrea del Verrocchio e a seguire di Leonardo….

Leonardo da Vinci. L’omaggio di Firenze 1903 al genio vinciano in una stilografica Limited edition

“Et ogni giorno faceva modegli e disegni da potere scaricare con facilità monti e forargli per passare da un piano a un altro, e per via di lieve e argani e di vite mostrava potersi alzare, e tirare pesi grandi, e modi da votar porti e trombe da cavare de’ luoghi basse acque; ché quel…

Leonardo da Vinci. Il “linguaggio” delle mani appreso nella bottega di Andrea del Verrocchio

Tra i disegni più belli di Leonardo da Vinci è senza dubbio lo studio di “Braccia e mani femminili” proveniente dalla collezione Reale della Regina Elisabetta II conservata al Castello di Windsor nella Royal Library e adesso in mostra a a Firenze a Palazzo Strozzi per la prima retrospettiva dedicata ad Andrea del Verrocchio dal…

Vinci . “1473: la rivoluzione del segno di Leonardo”, domani la conferenza di Marzia Faietti alla Biblioteca Leonardiana

Domani, sabato 23 febbraio alle ore 10.30 presso la Biblioteca Leonardiana a Vinci, si terrà la seconda conferenza del ciclo “Leonardo 1519-2019. Appuntamenti d’autore per cinque secoli di storia”. Nell’arco del 2019, nell’ambito delle Celebrazioni per il 500enario della morte del Genio, arriveranno a Vinci alcuni tra i maggiori studiosi leonardiani per affrontare diversi aspetti…

Leonardo da Vinci. Novità importanti dall’esame del Disegno del Paesaggio da ieri all’Opificio delle Pietre Dure

Da ieri il celebre disegno del Paesaggio di Leonardo da Vinci, conservato nel Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi è stato portato all’Opificio delle Pietre Dure per essere esaminato per la prima volta  con gli  strumenti di ultima generazione e le metodologie più avanzate  e subito sono emerse delle importanti  novità.  Il disegno infatti sarebbe…

Raffaello, Rubens e Tiepolo, ventuno disegni in mostra a Firenze al Museo Horne fino al 31 luglio

Da oggi è aperta al pubblico una mostra di  ventuno disegni che appartengono al  prezioso fondo del Museo Horne. Promossa dalla Fondazione Museo Horne con il contributo della Fondazione CR Firenze, l’iniziativa si inserisce nel fortunato progetto ormai decennale di valorizzazione della raffinata e pregiata raccolta grafica, che rispecchia il gusto di un collezionista e di…

1 2 3