Archiviato perStilografica

Limited Edition. Una stilografica in onore del Genio Vinciano nell’anniversario dei 500 anni dalla morte

“Et ogni giorno faceva modegli e disegni da potere scaricare con facilità monti e forargli per passare da un piano a un altro, e per via di lieve e argani e di vite mostrava potersi alzare, e tirare pesi grandi, e modi da votar porti e trombe da cavare de’ luoghi basse acque; ché quel…

Leonardo da Vinci. Una stilografica artigianale in limited edition di soli 50 esemplari nell’anniversario dei 500 anni dalla morte

Silografica Leonardo Da Vinci - 500° anniversario

Et ogni giorno faceva modegli e disegni da potere scaricare con facilità monti e forargli per passare da un piano a un altro, e per via di lieve e argani e di vite mostrava potersi alzare, e tirare pesi grandi, e modi da votar porti e trombe da cavare de’ luoghi basse acque; ché quel…

Giuseppe Verdi. Gli ultimi capolavori del genio di Busseto

Dopo la composizione dell’Aida seguirà la Messa di Requiem in memoria di Alessandro Manzoni la cui prima esecuzione avvenne a Milano nel 1874. Il musicista adorava l’autore del Promessi Sposi. Manzoni nell’adolescenza era stato anticlericale ma già a venticinque anni si era convertito al cattolicesimo, Verdi invece con il passare degli anni aveva cementato le…

Giuseppe Verdi, VIVA V.E.R.D.I., una musica icona del Risorgimento italiano

Nel 1848 Giuseppe Verdi tornato da Parigi decise di stabilirsi nella villa di Sant’Agata nei pressi di Busseto dove vivrà gran parte del tempo e dove nasceranno le sue opere maggiori accanto alla sua compagna Giuseppina Strepponi che aveva sposato nel 1859. Cantante, dotata di una preparazione culturale importante, conosceva infatti il francese e l’inglese,…

Giuseppe Verdi e i primi passi nel mondo della musica del genio di Busseto

Giuseppe Fortunino Francesco nasce a Le Roncole, poi divenuta Roncole Verdi, una frazione di Busseto nella bassa parmense, il 10 ottobre del 1813 da una famiglia contadina, il padre Carlo è oste, la madre Luigia Utini fa la filatrice,  Verdi destinato a dominare la scena del teatro musicale europeo del XIX secolo, resterà sempre legato alle…

Una stilografica Limited Edition in ebanite in onore di Giuseppe Verdi e del “Requiem” in morte di Alessandro Manzoni

Il 22 maggio del 1873 moriva Alessandro Manzoni che con la sua opera letteraria de “I promessi Sposi” era riuscito a realizzare quell’unità linguistica dello Stato unitario da poco formatosi. Negli stessi anni un altro personaggio della cultura italiana si era impegnato per l’unità d’Italia e come lui aveva condiviso i valori del Risorgimento di…

Una stilografica – gioiello limited edition in ebanite per la “La Messa di Requiem” di Giuseppe Verdi in morte di Alessandro Manzoni

Il 22 maggio del 1873 moriva Alessandro Manzoni che con la sua opera letteraria de “I promessi Sposi” era riuscito a realizzare quell’unità linguistica dello Stato unitario da poco formatosi. Negli stessi anni un altro personaggio della cultura italiana si era impegnato per l’unità d’Italia e come lui aveva condiviso i valori del Risorgimento di…

Una stilografica in lava dell’Etna in onore di Luigi Pirandello Premio Nobel

Il 10 dicembre del 1936 moriva Luigi Pirandello. Appena due anni prima, nello stesso giorno, riceveva il Premio Nobel con la seguente motivazione dell’Accademia svedese “per il rinnovamento ardito e ingegnoso dell’arte drammatica e della scena”. Fu in occasione delle riprese del film tratto da “Il fu Mattia Pascal” interpretato da Pierre Blanchard che il regista Pierre Chenal stava…

Una stilografica per la “risciaquatura” dei panni in Arno : Alessandro Manzoni 1827

C’è una data che lega la città di Firenze alla figura di Alessandro Manzoni: è il 1827. In quell’anno il grande letterato italiano che aveva appena dato alle stampe la sua prima edizione dei “Promessi Sposi”, ben conosciuta come la “ventisettana”, compie un viaggio che lo porterà in Toscana, nel suo capoluogo, per attuare quell’intervento…

Una stilografica in lava basaltica dell’Etna dedicata a Pirandello

Se guardiamo alla storia della penna stilografica sono moltissimi i materiali utilizzati per la sua fabbricazione. Nell’epoca d’oro che la vede affermarsi quale strumento indispensabile per la scrittura, ovvero prima della nascita della penna biro, la partita si gioca proprio sull’uso dei materiali che sono in grado di soddisfare sia le esigenze tecniche dettate dallo…

1 2 3 9