fbpx
Home / Archive by Category "Limited Edition"

Archivi

NEL SEGNO DI RAFFAELLO. Disegni del Rinascimento italiano dalle collezioni della Biblioteca Reale

Si apre oggi alla Biblioteca Reale di Torino la mostra NEL SEGNO DI RAFFAELLO. Disegni del Rinascimento italiano dalle collezioni della Biblioteca Reale che resterà aperta al pubblico fino al 17 luglio. La mostra ripercorre circa settant’anni di storia del disegno italiano, a partire da Perugino – nella cui bottega il giovane Raffaello Sanzio da…

In arrivo alla National Gallery di Londra l’attesa mostra su Raffaello

Considerato “Il pittore delle Madonne” per eccellenza, Raffaello Sanzio da Urbino fu molto di più nell’arco della sua breve esistenza, appena 37 anni.  Morì infatti il 6 aprile del 1520, 20 dei quali dedicati intensamente al mondo delle arti. Un genio poliedrico attivo non solo nell’ambito della pittura e del disegno ma anche in quello…

Alla scoperta della Biblioteca Braidense, regno di Alessandro Manzoni

Con la Braidense di Milano prosegue il viaggio tra le meraviglie del patrimonio librario italiano che ogni settimana conduce i visitatori in un percorso virtuale alla scoperta delle 46 biblioteche dello Stato, grazie a una serie di reportage promossi sui canali social del Ministero della Cultura guidato da Dario Franceschini. Istituita e aperta al pubblico…

Un itinerario per i 150 anni di Roma Capitale ( 1871-2021) – Villa Torlonia

 La seconda tappa del nostro itinerario, attraverso i luoghi storici di Roma Capitale di cui quest’anno si festeggiano i 150 anni, un anniversario importante della storia del nostro Paese, fa tappa a Villa Torlonia, nel quartiere Nomentano, che fu teatro della battaglia del 20 settembre del 1870. Fu qui infatti che di fronte alla villa…

A Busseto ” Verdi l’italiano 2021″, un ricco programma di eventi fino a ottobre

“Io non sono che un contadino tagliato alla buona” e altre frasi ironicamente insincere, diceva spesso Verdi: certamente un vezzo per alimentare la suggestione di un mito già formatosi lui vivente e che è possibile, forse giusto, rievocare. A Busseto e nei luoghi della sua formazione umana e della sua piena maturità artistica e creativa,…

A Firenze, sulle orme di Dante Alighieri nell’anniversario dei 700 anni dalla morte

“Palazzo Vecchio è il simbolo più antico di Firenze e, all’epoca di Dante, era il cuore della città (…). Per svariati motivi, conservando qui la sua maschera mortuaria abbiamo l’impressione che a Dante sia stato finalmente concesso di tornare a casa“. Le parole di Dan Brown nel suo libro Inferno hanno senza dubbio reso ancor…

#RaffaelloOltreLaMostra per continuare il nostro viaggio nell’arte del genio del Rinascimento

Si è conclusa da poco, alle Scuderie del Quirinale, la grande mostra che ha celebrato Raffaello nell’anniversario dei cinquecento anni dalla morte, ma non si sono spenti i riflettori sul grande genio del Rinascimento italiano e sull’evento espositivo. La narrazione della mostra adesso diventa virtuale e questo grazie a una serie di  video-racconti, approfondimenti e…

Leonardo da Vinci. Un bus da Firenze, ogni domenica, alla scoperta dei luoghi leonardeschi nell’Empolese Valdelsa

Dopo 500 anni il ricordo di Leonardo si può “leggere” nei borghi e nei luoghi che da giovane aveva conosciuto ed esplorato, un paesaggio quasi immutato dove Leonardo sviluppò la sua creatività e dove oggi i visitatori hanno la possibilità di ritrovare gli stessi stimoli provati dal grande genio. Ogni domenica un autobus parte da…

Leonardo da Vinci. L’omaggio di Firenze 1903 al genio vinciano in una stilografica Limited edition

“Et ogni giorno faceva modegli e disegni da potere scaricare con facilità monti e forargli per passare da un piano a un altro, e per via di lieve e argani e di vite mostrava potersi alzare, e tirare pesi grandi, e modi da votar porti e trombe da cavare de’ luoghi basse acque; ché quel…

Giuseppe Verdi. Gli ultimi capolavori del genio di Busseto

Dopo la composizione dell’Aida seguirà la Messa di Requiem in memoria di Alessandro Manzoni la cui prima esecuzione avvenne a Milano nel 1874. Il musicista adorava l’autore del Promessi Sposi. Manzoni nell’adolescenza era stato anticlericale ma già a venticinque anni si era convertito al cattolicesimo, Verdi invece con il passare degli anni aveva cementato le…

1 2 3 25