Home / Collezione / Leonardo da Vinci. Un bus da Firenze, ogni domenica, alla scoperta dei luoghi leonardeschi nell’Empolese Valdelsa

Leonardo da Vinci. Un bus da Firenze, ogni domenica, alla scoperta dei luoghi leonardeschi nell’Empolese Valdelsa

Dopo 500 anni il ricordo di Leonardo si può “leggere” nei borghi e nei luoghi che da giovane aveva conosciuto ed esplorato, un paesaggio quasi immutato dove Leonardo sviluppò la sua creatività e dove oggi i visitatori hanno la possibilità di ritrovare gli stessi stimoli provati dal grande genio. Ogni domenica un autobus parte da Firenze alla scoperta del territorio dell’Empolese Valdelsa e dei luoghi fondamentali nella vita di Leonardo, itinerari guidati, passeggiate, visite e degustazioni, completamente gratuite, mentre fino al 28 luglio ogni sabato una navetta in partenza da Vinci collega la città di Leonardo con gli altri comuni. I percorsi sono stati realizzati dall’Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze ( prenotazioni al numero 055.2340742 dal lunedì al venerdì 9-13, 14-18 o una mail a prenotazioni@cscsigma.it)

Tra gli appuntamenti anche un tour di una giornata tra il Padule di Fucecchio e il Montalbano, ed un’escursione nei boschi dell’alta valle del torrente Carfalo, dalla quale sarà possibile raggiungere a piedi il Sacro Monte di San Vivaldo. Un modo per riscoprire luoghi ricchi di eccellenze paesaggistiche e museali, con l’accompagnamento di professionisti della storia dell’arte, del territorio e delle sue collezioni, che accompagneranno i gruppi a bordo del Leonardo Bus e in tutte le località toccate dagli itinerari.

Domenica 19 maggio, 7 luglio
LEONARDO E PONTORMO / L’EREDITÀ PITTORICA
A Empoli i partecipanti visiteranno la Chiesa di San Michele con il tabernacolo raffigurante San Michele Arcangelo e San Giovanni Evangelista opera di Jacopo Carrucci detto il Pontormo e la sua casa natale dove è allestita una speciale mostra che mette a confronto l’eredità leonardiana nell’opera del più giovane artista.

Domenica 26 maggio
LEONARDO E IL PADULE/ FINALMENTE ALL’ARIA APERTA!
I partecipanti esploreranno a piedi le bellezze naturalistiche e faunistiche del Padule di Fucecchio, la più estesa area umida d’Italia.

Domenica 2 giugno, 21 luglio
LEONARDO E SAN VIVALDO / VEDIAMO IL SACRO MONTE!
Nel cuore della Valdelsa fiorentina, a Montaione, i partecipanti potranno scoprire il Sacro monte di San Vivaldo, dove partiranno per un viaggio tra le cappelle e le edicole istoriate che riproducono in scala i luoghi della Passione di Cristo a Gerusalemme.

Domenica 9 giugno
LEONARDO E FUCECCHIO/ DOVE LA MEMORIA DI LEONARDO RISUONA DIETRO OGNI COLLINA!
I partecipanti scopriranno i pezzi naturalistici e artistici della collezione del Museo di Fucecchio e il centro storico della cittadina. La giornata terminerà a Vinci.

Domenica 9 giugno, 28 luglio
LEONARDO E L’ARTE CONTEMPORANEA/ EVVIVA LA GIOCONDA!
Per celebrare il cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, il maestro Franco Fossi ha voluto reinterpretare il celeberrimo ritratto della Monna Lisa in una mostra diffusa che attraversa gli undici comuni dell’Empolese Valdelsa.

Domenica 16 giugno, 14 luglio
LEONARDO E CERRETO GUIDI/ SULLE TRACCE DEI MEDICI E DI CATERINA..
Tra il Padule e il Montalbano, e a Cerreto Guidi, scoprendo le tracce della presenza dei Medici, che vi mantennero una villa come fortino di caccia. Dopo una breve passeggiata sulle orme di Caterina, la madre di Leonardo, i partecipanti raggiungeranno il borgo di Vinci.

Domenica 23 giugno
LEONARDO E IL MONTALBANO / E PURE IL TREKKING!
Dopo una mattinata di trekking lungo i sentieri sulle pendici del Montalbano, che Leonardo conobbe e ritrasse più volte nei suoi dipinti, i partecipanti potranno visitare la Casa natale e il Museo leonardiano.

Domenica 30 giugno
LEONARDO E BOCCACCIO / NEI RICORDI DEL GENIO!
Alla scoperta delle bellezze del paesaggio e dell’arte della Valdelsa fiorentina. Partendo dai suggestivi borghi medievali di Lucardo e Certaldo, splendide terrazze sulle colline del Chianti e ricordati da Leonardo nei suoi appunti.

INFORMAZIONI
Tutti i tour partono e ritornano a Firenze.
Ritrovo: Autostazione Sitabus Italia, Via Santa Caterina da Siena, 15/17
Durata indicativa: dalle 10.00 alle 19.00

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *