Archiviato perTurismo

Il Turismo diventa slow e agli Uffizi il biglietto Passepartout dura 5 giorni

 Il biglietto cumulativo Passepartout 3 Days, che con durata di tre giorni consente una visita a ciascuno dei musei delle Gallerie degli Uffizi (Uffizi, Palazzo Pitti, Giardino di Boboli), al Museo Archeologico Nazionale e al Museo dell’Opificio delle Pietre Dure, cresce e diventa Passepartout 5 Days, con possibilità di entrare nei musei nell’arco dei 5…

Leonardo da Vinci. Un bus da Firenze, ogni domenica, alla scoperta dei luoghi leonardeschi nell’Empolese Valdelsa

Dopo 500 anni il ricordo di Leonardo si può “leggere” nei borghi e nei luoghi che da giovane aveva conosciuto ed esplorato, un paesaggio quasi immutato dove Leonardo sviluppò la sua creatività e dove oggi i visitatori hanno la possibilità di ritrovare gli stessi stimoli provati dal grande genio. Ogni domenica un autobus parte da…

Leonardo da Vinci. I capelli del genio vinciano in mostra al Museo Ideale di Vinci per “Leonardo Vive” dal 2 maggio

«Abbiamo recuperato oltreoceano una ciocca di capelli che è stata storicamente denominata “Les Cheveux de Leonardo da Vinci”, insieme a un altro cimelio; questa straordinaria reliquia permetterà di procedere nella ricerca del suo DNA». 
Lo annunciano i curatori della mostra “Leonardo vive”: il leonardista Alessandro Vezzosi, direttore del Museo Ideale Leonardo Da Vinci, e la storica Agnese Sabato, presidente…

Firenze. A Palazzo Vecchio in onore di Leonardo un percorso sulle tracce della Battaglia di Anghiari

Palazzo Vecchio inaugura la stagione delle proprie iniziative volte alla celebrazione del quinto centenario della morte di Leonardo da Vinci offrendo ai visitatori del museo, a partire dal 23 febbraio e fino al 12 gennaio 2020, un itinerario speciale dedicato alla Battaglia di Anghiari. L’itinerario è stato progettato e realizzato dal Servizio Musei Comunali e Attività…

Massa Marittima celebra Ambrogio Lorenzetti e la sua Maestà

Massa Marittima rende omaggio ad Ambrogio Lorenzetti con una mostra di undici opere che saranno esposte dal 2 giugno al 16 settembre nelle sale del Complesso Museale di San Pietro all’Orto con il titolo “ Ambrogio Lorenzetti in Maremma. I capolavori dei territori di Grosseto e Siena”. E’ in questa città infatti che è conservata…

Lavorava Michelagnolo quasi ogni giorno per suo passatempo intorno a quella pietra….

Secondo solo agli Uffizi come numero di ingressi il Grande Museo dell’Opera del Duomo di Firenze nel 2015 ha avuto 1.373.000 visitatori, oltre ad aver ottenuto, secondo una ricerca specifica sul turismo, le migliori valutazioni in termini di soddisfazione da parte degli utenti. E’ qui, dal 29 ottobre 2015, giorno della sua inaugurazione, che è…

Nel nome di Giotto, la casa, il colle di Vespignano e molto altro racchiusi in un libro

Per la copertina hanno scelto l’immagine della “Cacciata dei diavoli da Arezzo” dagli affreschi della Basilica di San Francesco ad Assisi, una delle più amate e di immediata riconoscibilità e in grado di esprimere al meglio la rinnovata spazialità dei volumi nella raffigurazione della realtà introdotta da Giotto, pittore della realtà e iniziatore della moderna...

Una nuova luce per la Madonna di Giotto nella Pieve a Borgo S.Lorenzo

Del Bambino sono rimaste solo le piccole braccia con le mani, una ad accarezzare il volto della Madre l’altra a cercare il contatto con l’indice che si concede affettuosamente. E’ la "Madonna col Bambino"  di Giotto, frammento di una composizione più ampia che si trovava sull’altare maggiore dell’oratorio della Beata Vergine degli Azzurri presso la vicina...

S. Maria Novella e il suo Complesso, scrigno di tesori unico al mondo

Sulla grande torre usata già in epoca medievale per avvistare i frequenti incendi, venne edificato nel XIV secolo il Campanile di Santa Maria Novella, alto m.68,80 la cui costruzione si deve a Fra Giovanni Bracchetti da Campi e che oggi è sottoposto a un delicato e importante restauro, un telo che lo ricopre ce ne...

Nello scrigno di tesori della Pieve di Sant’Agata e del Museo d’Arte Sacra , “Sotto il cielo di Giotto”

Proseguiamo  il nostro itinerario nel Mugello “Sotto il cielo di Giotto” con la  tappa che prevede la visita alla Pieve di Sant’Agata e al Museo d’Arte Sacra nell’attiguo oratorio della Compagnia di S. Jacopo. Ci troviamo davanti a una delle più belle pievi di cui è ricco il Mugello, costruita nel XII secolo su una precedente...
1 2