Archiviato perdisegni

Divina Commedia. La Beatrice di Sandro Botticelli come la Venere-Simonetta Vespucci

Dante e Beatrice vengono rappresentati dentro una serie di cerchi concentrici, la forma che rappresenta al meglio la perfezione di Dio, in uno spazio rarefatto ed essenziale, quasi visionario, dove i personaggi vengono definiti da semplici linee del disegno. Siamo all’apice del viaggio all’interno della Divina Commedia così come Sandro Botticelli la interpretò alla fine…

Divina Commedia. Quei cento disegni di Sandro Botticelli linee pure cariche di mistero e meraviglia

Tra il 1480 e il 1495 Lorenzo di Pierfranco de’ Medici, detto Lorenzo il Popolano, cugino di Lorenzo il Magnifico, commissionò a Sandro Botticelli, di illustrare la Divina Commedia di Dante Alighieri con cento disegni. Di questi oggi se ne conoscono 92, 85 sono pergamene conservate nel nuovo Kupferstichkabinett di Berlino mentre le altre 7…

Alla scoperta del Louvre, il “Palazzo delle Muse” scrigno di incomparabili bellezze e di un patrimonio immenso

Le dichiarazioni di ammirazione nei confronti del Louvre, immenso “Palazzo delle Muse” sulla riva destra della Senna, non sono mancate, ieri come oggi, e meritatamente perché il Louvre è il Museo più importante di Francia e forse del mondo. Luogo magico ed incomparabile, una delle istituzioni culturali più apprezzabili per grandezza e bellezza del patrimonio conservato,…

Quel Paesaggio di Leonardo disegnato il “Dì de Sta Maria della Neve” del 1473 in mostra a Vinci nel 2019

E’ stato anticipato al 15 aprile 2019 il prestito della prima opera datata di Leonardo da Vinci, il celebre disegno del Paesaggio con fiume che sarà esposto al Museo Leonardiano di Vinci proprio in occasione della data di nascita del grande genio e non più il 5 agosto, come previsto in precedenza, prendendo spunto dalla data…

A Firenze in attesa del Codice Leicester a 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci

Dopo la mostra “Intorno a Leonardo Disegni italiani del Rinascimento” alla Biblioteca Reale di Torino che ha inaugurato gli eventi in occasione dell’anniversario dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci che cadrà nel 2019, tra le opere in mostra il celebre autoritratto e parte della collezione di disegni acquistati dal re Carlo Alberto,…

In attesa di “LOUVRE. I Disegni più Belli”, in esclusiva “Venere e Psiche” di Raffaello Sanzio per i primi sottoscrittori dell’opera editoriale

Costruita a partire dal 1506 dall’architetto Baldassarre Peruzzi per il ricco banchiere senese Agostino Chigi, Villa Farnesina a Roma, oggi sede dell’Accademia Nazionale dei Lincei, è uno degli edifici più rappresentativi dell’architettura rinascimentale del primo Cinquecento ed è famosa per essere la prima villa nobiliare suburbana. Ad iniziare dal 1511, infatti, non appena la parte…

D’odio e d’amore Giorgio Vasari e gli artisti a Bologna con “il capo pieno di superbia e di fumo” in mostra al GDS degli Uffizi

«Né è maraviglia che quella d’Amico fusse più pratica che altro, perché si dice che, come persona astratta che egli era e fuor di squadra dall’altre, andò per tutta Italia disegnando e ritraendo ogni cosa di pittura e di rilievo, e così le buone come le cattive… le quali fatiche furono cagione che egli fece…

In onore di Tintoretto a cinquecento anni dalla nascita una grande mostra a Palazzo Ducale a Venezia

Tra gli eventi espositivi di maggior richiamo di questo autunno che sta per cominciare è senza dubbio da ricordare la mostra dedicata al pittore veneziano Jacopo Tintoretto (1519-1594)  a cinquecento anni dalla nascita che fino al 6 gennaio sarà aperta al pubblico a Venezia a Palazzo Ducale. La Fondazione Musei Civici di Venezia e la…

43 disegni di Massimiliano Soldani Benzi arricchiscono la collezione del GDSU

La collezione del Gabinetto dei Disegni e delle Stampe delle Gallerie degli Uffizi si arricchisce di una importante acquisizione: quarantatré fogli, la maggior parte dei quali contraddistinti da raffigurazioni su entrambi i lati, dello scultore Massimiliano Soldani Benzi (Montevarchi 1656 – Galatrona 1740), figura dominante insieme a Giovan Battista Foggini del tardo-barocco fiorentino. Fautore di…

Oltre La Galleria Portatile, il Libro degli Arabeschi di Padre Sebastiano Resta

Di questo libro assemblato da Padre Sebastiano Resta dedicato al disegno ornato e alla decorazione in Italia dalla fine del Quattrocento al Seicento, si erano perse le tracce. Il celebre Libro d’Arabeschi di cui era nota l’esistenza grazie a numerose citazioni di padre Resta, fu ritrovato circa una ventina di anni fa nei ricchi fondi…

1 2 3 7