Archiviato perLimited edition

Una stilografica – gioiello limited edition in ebanite per la “La Messa di Requiem” di Giuseppe Verdi in morte di Alessandro Manzoni

Il 22 maggio del 1873 moriva Alessandro Manzoni che con la sua opera letteraria de “I promessi Sposi” era riuscito a realizzare quell’unità linguistica dello Stato unitario da poco formatosi. Negli stessi anni un altro personaggio della cultura italiana si era impegnato per l’unità d’Italia e come lui aveva condiviso i valori del Risorgimento di…

 Ptolomei Cosmographia, summa del sapere cosmografico del Quattrocento

La Ptolomei Cosmographia, lo splendido codice del XV secolo conservato presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze è un luogo privilegiato, un racconto  scritto e per immagini in cui Enrico Martello riesce ad inquadrare, commentare e interpretare le più importanti trattazioni cosmografiche del Quattrocento, sia per la parte scritta che per la loro rappresentazione grafica, in sintesi potremmo…

Una stilografica per la “risciaquatura” dei panni in Arno : Alessandro Manzoni 1827

C’è una data che lega la città di Firenze alla figura di Alessandro Manzoni: è il 1827. In quell’anno il grande letterato italiano che aveva appena dato alle stampe la sua prima edizione dei “Promessi Sposi”, ben conosciuta come la “ventisettana”, compie un viaggio che lo porterà in Toscana, nel suo capoluogo, per attuare quell’intervento…

Una stilografica in lava basaltica dell’Etna dedicata a Pirandello

Se guardiamo alla storia della penna stilografica sono moltissimi i materiali utilizzati per la sua fabbricazione. Nell’epoca d’oro che la vede affermarsi quale strumento indispensabile per la scrittura, ovvero prima della nascita della penna biro, la partita si gioca proprio sull’uso dei materiali che sono in grado di soddisfare sia le esigenze tecniche dettate dallo…

Dedicata al Premio Nobel Luigi Pirandello una stilografica in lava dell’Etna

«Sono nato in Sicilia e precisamente in una campagna presso Girgenti, il 28 giugno del 1867. Io dunque sono figlio del Caos; e non allegoricamente, ma in giusta realtà, perché son nato in una nostra campagna, che trovasi presso ad un intricato bosco denominato in forma dialettale, Càvusu dagli abitanti di Girgenti». A  150 anni…

Novecento, l’arte di Umberto Boccioni in un’opera d’arte “al polso”

Lo scorrere del tempo oggi è continuamente indicato sui nostri fedeli smartphone che ormai hanno preso il sopravvento nel quotidiano utilizzo, computer o altri device a nostra disposizione ma il fascino di un orologio di alta gamma, artigianale, costruito con un meccanismo fatto per durare e in grado di farci emozionare con il suo design…

Per San Valentino : l’arte al polso con l’orologio Novecento

La miniatura è l’arte di dipingere in piccole proporzioni, su scala ridotta, con la stessa esattezza e precisione di un modello iniziale. Una tecnica antica che oggi rivive solo grazie a pochi e appassionati artisti che hanno trovato in questa straordinaria modalità la loro forma di espressione del bello. Un’arte che a Firenze, patria incontrastata…

I Promessi Sposi, “Lucia usciva in quel momento tutta attillata dalle mani della madre…”

“Lucia usciva in quel momento tutta attillata dalle mani della madre. Le amiche si rubavano la sposa, e le facevan forza perché si lasciasse vedere; e lei s’andava schermendo, con quella modestia un po’ guerriera delle contadine, facendosi scudo alla faccia col gomito, chinandola sul busto e aggrottando i lunghi e neri sopraccigli, mentre però…

Per San Valentino, un orologio da polso d’arte miniata dedicato a Umberto Boccioni

In tutto il mondo il 14 febbraio si festeggia San Valentino, il santo protettore degli innamorati ma forse non tutti sanno che le origini di questa ricorrenza risalgono al tempo dei Romani quando a febbraio, mese della rinascita  si svolgevano dei riti in onore del dio pagano Luperco, poi con l’avvento dell’era cristiana sarà il…

Una stilografica per Alessandro Manzoni con il simbolo della fiorentinità : il giglio

Agli albori della stilografica Se guardiamo alla storia e all’affermazione della penna stilografica, l’evoluzione di questo strumento per la scrittura è senza dubbio legato alle componenti di carattere tecnico, l’obiettivo era infatti quello di raggiungere una certa autonomia per la durata della scrittura e una certa resistenza nell’uso del pennino, solo in un secondo momento…

1 2 3 8