fbpx

Archiviato perLimited edition

Una stilografica blu in omaggio a Lady Duse

“ Senza Rosmersholm sarei già morta da un pezzo” scriverà la Divina in una lettera nel 1906. Eleonora Duse il 5 dicembre di quell’anno si trova a Firenze dove alla Pergola va in scena il dramma di Ibsen, a lei è riservatala la parte di Rebecca West mentre l’allestimento scenico è firmato dal grande regista...

L’Ultima Cena nell’Evangelia totius anni della Casanatense

Codice Valois c.38V
“Ora, mentre essi mangiavano, Gesù prese il pane e, pronunziata la benedizione, lo spezzò e lo diede ai discepoli dicendo: “Prendete e mangiate; questo è il mio corpo”. Poi prese il calice e, dopo aver reso grazie, lo diede loro, dicendo: “Bevetene tutti, perché questo è il mio sangue dell’alleanza, versato per molti, in remissione...

Pinsi, e la mia pittura al ver fu pari, l’atteggiai, l’avvivai, le diedi il moto…

“…imparò tanto, che si può annoverare tra i primi che per la maggior parte levassino le durezze, imperfezioni e difficoltà dell’arte, e che egli desse principio alle belle attitudini, movenze, fierezze e vivacità, et a un certo rilievo veramente proprio e naturale”, ha grandi parole di elogio il Vasari nelle sue Vite per l’eccellentissimo Masaccio…

La magia di Antonello da Messina nell’Annunciata nei Volti della Misericordia

Capolavoro assoluto nella storia della pittura rinascimentale italiana, “L’Annunciata" di Palermo, dipinto a olio su tavola delle dimensioni di 45X34,5 cm e oggi conservato nella Galleria regionale della Sicilia , Palazzo Abatellis a Palermo, fu realizzato da Antonello da Messina intorno al 1476 dopo il suo definitivo ritorno in Sicilia e fa parte delle opere...

Giotto rimutò l’arte del dipingere di greco in latino e ridusse al moderno a Palazzo Reale il Polittico della Badia

Come ebbe a notare Cennino Cennini alla fine del Trecento “ Giotto rimutò l’arte del dipingere di greco in latino e ridusse al moderno” abbandonando l’astratto simbolismo dei modelli bizantini in favore di una pittura nella quale i personaggi sacri assumono atteggiamenti e fisonomie familiari con l’osservatore, come in questa pala d’altare dipinta per i...

Dalla Lava dell’Etna la forza di una scrittura senza tempo

ruzione Etna
Per i  cultori degli strumenti di scrittura, appassionati di stilografiche da collezione a tiratura limitata e numerata, ogni edizione  Vallecchi rappresenta un appuntamento imperdibile. Lo è senza ombra di dubbio l’ultima nata nella maison fiorentina che come è nella tradizione ormai avviata da oltre un decennio, si avvale della collaborazione della prestigiosa azienda Visconti a...
1 7 8 9