Archiviato perI disegni più belli

Leonardo da Vinci e l’enigmatica opera de La Scapiliata, in attesa delle grandi celebrazioni del 2019

Tra gli eventi che hanno anticipato in Italia le celebrazioni per l’anniversario dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci vale la pena di ricordare l’esposizione che si è svolta a Palazzo Zevallos Stigliano, sede museale di Intesa Sanpaolo a Napoli, la scorsa estate de “La Scapiliata”, la celebre opera conservata alla Galleria Nazionale…

Due importanti acquisizioni per il Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi

Due importanti disegni del Cinquecento arricchiscono la collezione del Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi, si tratta di un  rarissimo studio a penna raffigurante sul recto una Figura femminile con bambino e sul verso un Mendicante (25 x 15,3 cm), di Giovanfrancesco Rustici(1475-1554)., collaboratore di Leonardo da Vinci e maestro di Baccio Bandinelli e l’unico…

Firenze e il “primato” del disegno, il Gabinetto disegni e stampe degli Uffizi per i Disegni più Belli

E’ in terra di Toscana che viene teorizzato il primato del disegno come fondamento di tutte le arti, ne sono prova le numerose dichiarazioni e principi espressi negli scritti d’arte dell’epoca, ad iniziare da Cennino Cennini nel suo Libro dell’arte quando scrive “ El fondamento dell’arte, e di tutti questi lavorii di mano, il principio,…

Michelangelo, La punizione di Tityus e Il Sogno, ”stupendissime carte per Messer Tomao”

Fanno parte della selezione delle quarantotto opere che compongono l’opera editoriale “Michelangelo I Disegni più belli” a cura della prof.ssa Cristina Casoli, in edizione limitata di 199 esemplari e realizzata con l’antica tecnica della stampa a torchio. Parliamo in particolare di due disegni che si trovano attualmente in mostra a New York al MET in…

Raphael The Drawings, 120 disegni del genio del Rinascimento italiano

Come Leonardo e Michelangelo anche Raffaello si dedicò assiduamente alla pratica del disegno acquisendo dai primi  alcuni valori che però trasformerà in maniera del tutto autonoma. Ed è proprio l’Ashmolean Museum che possiede la collezione più importante al mondo di disegni di Raffaello, acquistati dalla Oxford University nel 1845 grazie a una sottoscrizione pubblica ,...

Il Paesaggio con fiume in mostra per i 500 anni dalla morte di Leonardo

Per gli storici dell’arte e i conoscitori della produzione vinciana è conosciuto con la semplice sigla 8 P che sta ad indicare il numero di inventario con cui è custodito al Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi, si tratta del celebre “Paesaggio con fiume” di Leonardo da Vinci che deve la sua fama al fatto...

Michelangelo, l’espressione del divino nelle arti di tutti i tempi

Un prodigio mandato in terra da Dio, forse nessun altro artista, in tutta la storia dell’arte fu al tempo stesso grandissimo scultore, pittore, architetto e perfino poeta. E anche se lui stesso amava definirsi principalmente scultore è al disegno che Michelangelo Buonarroti attribuisce l’origine di tutte le arti. “Pittura, scultura e architettura culminano nel disegno....

Michelangelo. “lui stesso in due volte abbrusciò ogni cose”

Michelangelo. I disegni più belli
“ E quelli che non ammirano le cose sue ( di Buonarroti) non hanno punto di giudicio, e massimamente d’intorno alla parte del disegno, nella quale senza dubbio è profondissimo ; perciocché egli è stato il primo che in questo secolo ha dimostrato a’ pittori i bei dintorni, gli scorti, il rilevo, le movenze e...

La spiritualità nelle ultime opere di Michelangelo Buonarroti

Nel 1550 il Vasari pubblica a Firenze “Le vite de’ più eccellenti pittori, scultori, e architettori” è la prima edizione che viene edita da Lorenzo Torrentino a cui ne farà seguito una seconda ampliata e corredata da disegni. Le Vite rappresentano il primo libro di storia dell’arte moderna, il cui culmine, formale, morale e spirituale...

Alla scoperta dei Disegni più belli di Michelangelo Buonarroti

Michelangelo I Disegni più Belli
Michelangelo, nonostante le dispersioni, le alienazioni, le distruzioni  ci ha consegnato un patrimonio grafico inestimabile. Ciò che rimane è un’opera esemplare di un disegnatore, forse unico, nella quale emerge una peculiare idea di disegno inteso non solo come momento di studio, allenamento, pratica e didattica, ma anche di massima libertà creativa. «Pittura, scultura ed architettura...
1 2