Archiviato perI disegni più belli

Due importanti acquisizioni per il Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi

Due importanti disegni del Cinquecento arricchiscono la collezione del Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi, si tratta di un  rarissimo studio a penna raffigurante sul recto una Figura femminile con bambino e sul verso un Mendicante (25 x 15,3 cm), di Giovanfrancesco Rustici(1475-1554)., collaboratore di Leonardo da Vinci e maestro di Baccio Bandinelli e l’unico…

Firenze e il “primato” del disegno, il Gabinetto disegni e stampe degli Uffizi per i Disegni più Belli

E’ in terra di Toscana che viene teorizzato il primato del disegno come fondamento di tutte le arti, ne sono prova le numerose dichiarazioni e principi espressi negli scritti d’arte dell’epoca, ad iniziare da Cennino Cennini nel suo Libro dell’arte quando scrive “ El fondamento dell’arte, e di tutti questi lavorii di mano, il principio,…

Michelangelo, La punizione di Tityus e Il Sogno, ”stupendissime carte per Messer Tomao”

Fanno parte della selezione delle quarantotto opere che compongono l’opera editoriale “Michelangelo I Disegni più belli” a cura della prof.ssa Cristina Casoli, in edizione limitata di 199 esemplari e realizzata con l’antica tecnica della stampa a torchio. Parliamo in particolare di due disegni che si trovano attualmente in mostra a New York al MET in…

Raphael The Drawings, 120 disegni del genio del Rinascimento italiano

Come Leonardo e Michelangelo anche Raffaello si dedicò assiduamente alla pratica del disegno acquisendo dai primi  alcuni valori che però trasformerà in maniera del tutto autonoma. Ed è proprio l’Ashmolean Museum che possiede la collezione più importante al mondo di disegni di Raffaello, acquistati dalla Oxford University nel 1845 grazie a una sottoscrizione pubblica ,...

Il Paesaggio con fiume in mostra per i 500 anni dalla morte di Leonardo

Per gli storici dell’arte e i conoscitori della produzione vinciana è conosciuto con la semplice sigla 8 P che sta ad indicare il numero di inventario con cui è custodito al Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi, si tratta del celebre “Paesaggio con fiume” di Leonardo da Vinci che deve la sua fama al fatto...

Michelangelo, l’espressione del divino nelle arti di tutti i tempi

Un prodigio mandato in terra da Dio, forse nessun altro artista, in tutta la storia dell’arte fu al tempo stesso grandissimo scultore, pittore, architetto e perfino poeta. E anche se lui stesso amava definirsi principalmente scultore è al disegno che Michelangelo Buonarroti attribuisce l’origine di tutte le arti. “Pittura, scultura e architettura culminano nel disegno....

Michelangelo. “lui stesso in due volte abbrusciò ogni cose”

Michelangelo. I disegni più belli
“ E quelli che non ammirano le cose sue ( di Buonarroti) non hanno punto di giudicio, e massimamente d’intorno alla parte del disegno, nella quale senza dubbio è profondissimo ; perciocché egli è stato il primo che in questo secolo ha dimostrato a’ pittori i bei dintorni, gli scorti, il rilevo, le movenze e...

La spiritualità nelle ultime opere di Michelangelo Buonarroti

Nel 1550 il Vasari pubblica a Firenze “Le vite de’ più eccellenti pittori, scultori, e architettori” è la prima edizione che viene edita da Lorenzo Torrentino a cui ne farà seguito una seconda ampliata e corredata da disegni. Le Vite rappresentano il primo libro di storia dell’arte moderna, il cui culmine, formale, morale e spirituale...

Alla scoperta dei Disegni più belli di Michelangelo Buonarroti

Michelangelo I Disegni più Belli
Michelangelo, nonostante le dispersioni, le alienazioni, le distruzioni  ci ha consegnato un patrimonio grafico inestimabile. Ciò che rimane è un’opera esemplare di un disegnatore, forse unico, nella quale emerge una peculiare idea di disegno inteso non solo come momento di studio, allenamento, pratica e didattica, ma anche di massima libertà creativa. «Pittura, scultura ed architettura...

I “Ghiribizzi” di Leonardo da Vinci rivivono nell’opera editoriale ” I disegni più belli”

«Ed ogni giorno faceva modelli e disegni da potere scaricare con facilità monti e forargli per passare da un piano a un altro, e per via di lieve e di argani e di vite mostrava potersi alzare e tirare pesi grandi: e modi da votare porti, e trombe da cavare de’ luoghi bassi acque, che...
1 2