Archiviato perI disegni più belli

I “Ghiribizzi” di Leonardo da Vinci rivivono nell’opera editoriale ” I disegni più belli”

«Ed ogni giorno faceva modelli e disegni da potere scaricare con facilità monti e forargli per passare da un piano a un altro, e per via di lieve e di argani e di vite mostrava potersi alzare e tirare pesi grandi: e modi da votare porti, e trombe da cavare de’ luoghi bassi acque, che...

I “Disegni più belli” di Leonardo da Vinci nell’ antica stampa a torchio

Ghiribizzi, arzigogoli erano dunque quelli che popolavano la mente di Leonardo: incessanti, a dire del Vasari, tanto da farne un talento raro e universale in qualsiasi campo dello scibile umano. Anche nella grafica, come testimonia questo cofanetto monografico della collana "I disegni più belli", che raccoglie quarantotto tra i fogli più significativi della sua carriera...

Firenze e il Nuovo Umanesimo sul n. 200 de I Luoghi dell’Infinito

Il numero di novembre de I Luoghi dell’Infinito, oltre a festeggiare 200 candeline è interamente dedicato a “Firenze e il nuovo umanesimo”. L’occasione è il V Convegno ecclesiale nazionale che si è  appena svolto nella città di Firenze dal titolo “In Gesù Cristo il nuovo umanesimo”, l’appuntamento della Chiesa italiana per mettere a fuoco il...

…e questo bastò per far rimanere le persone trasecolate e mutole

“ …Allora il Signore plasmò l’uomo con la polvere del suolo e soffiò nelle sue narici un alito di vita e l’uomo divenne un essere vivente”. E’ la Creazione di Adamo così come ci viene narrata nel libro della Genesi (2,7), il grande tema che Michelangelo affronterà nella Volta della Cappella Sistina e fulcro della...
1 2