fbpx

Archiviato perTiratura Limitata

Novecento, il “Dinamismo di una testa d’uomo” di Umberto Boccioni su un orologio in limited edition

Lo scorrere del tempo oggi è continuamente indicato sui nostri fedeli smartphone che ormai hanno preso il sopravvento nel quotidiano utilizzo, computer o altri device a nostra disposizione ma il fascino di un orologio di alta gamma, artigianale, costruito con un meccanismo fatto per durare e in grado di farci emozionare con il suo design…

Boccioni, quando l’arte ispira un orologio da polso in tiratura limitata e numerata

Tubetti di colore, pennelli dalla punta finissima, l’immagine di un’opera d’arte da riprodurre e una lente d’ingrandimento. Se entrassimo di nascosto nel laboratorio di un miniatore sono questi gli strumenti essenziali al suo servizio, una tecnica molto antica che oggi rivive solo grazie a pochi artisti che hanno a Firenze la loro bottega dove tramandano...

San Francesco, una Legenda Maior per narrare la sua vita miracolosa

Nella ricorrenza del Santo Patrono d'Italia ricordiamo la figura di San Francesco d'Assisi uno dei santi più popolari e più amati in tutto il mondo. Nato ad Assisi intorno al 1181 da una famiglia benestante scoprirà il messaggio di Cristo dopo una giovinezza di dissipazioni e deciderà di rinunciare ai beni materiali, intento che sarà manifesto...

Boccioni, una stilografica “opera d’arte” per il centenario

Sono tanti gli elementi che concorrono alla realizzazione di un’opera destinata a durare nel tempo. Si parte da un’idea che viene poi sviluppata in un progetto, alla scelta delle tecniche e dei materiali che si intendono impiegare fino alla sua concreta realizzazione, che nel caso di un prodotto di fattura artigianale, handmade,  può sempre presentare...

Dedicato a Boccioni, nell’anno del centenario Vallecchi lo celebra con una stilografica

Stilografica 1916 - Umberto Boccioni
E’ uno dei più grandi artisti conosciuti a livello internazionale, sue opere sono conservate nelle collezioni museali più prestigiose al mondo come il MoMA e il Gugghenheim  di New York ed è uno dei più importanti esponenti del Futurismo, il movimento artistico fondato da Filippo Tommaso Marinetti, al punto che le  sue ricerche sono state...

Il disegno in Michelangelo Buonarroti quale massima espressione dell’atto creativo

A  Michelangelo Buonarroti, artista dal talento smisurato e trasversale, è interamente dedicato il terzo cofanetto della collana  I disegni più belli,  edita dalla casa editrice fiorentina Vallecchi 1903  e che raccoglie  insieme opere uniche, di inestimabile valore e pregio, oggi ospitate nelle principali collezioni grafiche di tutto il mondo. Si tratta di un’opera eccezionale riservata a...

I “Ghiribizzi” di Leonardo da Vinci rivivono nell’opera editoriale ” I disegni più belli”

«Ed ogni giorno faceva modelli e disegni da potere scaricare con facilità monti e forargli per passare da un piano a un altro, e per via di lieve e di argani e di vite mostrava potersi alzare e tirare pesi grandi: e modi da votare porti, e trombe da cavare de’ luoghi bassi acque, che...

Avvocato, immagini di una professione

Volume avvocato
La nascita delle Arti, le corporazioni di mestiere nate a Firenze tra le fine del XII secolo e l’inizio del XIII secolo favorì in larga misura lo sviluppo della vita economica, politica e sociale della città attraverso la tutela delle professioni specialistiche e la valorizzazione del lavoro artiginanale. Il monumento simbolo in cui erano tutte...

Una stilografica blu in omaggio a Lady Duse

“ Senza Rosmersholm sarei già morta da un pezzo” scriverà la Divina in una lettera nel 1906. Eleonora Duse il 5 dicembre di quell’anno si trova a Firenze dove alla Pergola va in scena il dramma di Ibsen, a lei è riservatala la parte di Rebecca West mentre l’allestimento scenico è firmato dal grande regista...

Pinsi, e la mia pittura al ver fu pari, l’atteggiai, l’avvivai, le diedi il moto…

“…imparò tanto, che si può annoverare tra i primi che per la maggior parte levassino le durezze, imperfezioni e difficoltà dell’arte, e che egli desse principio alle belle attitudini, movenze, fierezze e vivacità, et a un certo rilievo veramente proprio e naturale”, ha grandi parole di elogio il Vasari nelle sue Vite per l’eccellentissimo Masaccio…