Home / Stilografiche / BOCCIONI / Novecento, il “Dinamismo di una testa d’uomo” di Umberto Boccioni su un orologio in limited edition

Novecento, il “Dinamismo di una testa d’uomo” di Umberto Boccioni su un orologio in limited edition

Lo scorrere del tempo oggi è continuamente indicato sui nostri fedeli smartphone che ormai hanno preso il sopravvento nel quotidiano utilizzo, computer o altri device a nostra disposizione ma il fascino di un orologio di alta gamma, artigianale, costruito con un meccanismo fatto per durare e in grado di farci emozionare con il suo design esclusivo è una realtà alla quale non possiamo sottrarci. Soprattutto se un tradizionale orologio da polso, solotempo, si arricchisce di un contenuto artistico unico che ne fa una vera e propria opera d’arte che ci accompagnerà nei  nostri giorni.

E’ per dare interpretazione a questa idea che dalla collaborazione tra Firenze 1903, azienda fiorentina che opera nel mercato dell’editoria di pregio e degli accessori di lusso e il marchio di orologeria tradizionale Jan Janssen Bockelts che è stato creato “Novecento”,  un orologio da polso “Swiss made” in acciaio  realizzato in limited edition di soli 49 esemplari numerati che monta un movimento meccanico a carica automatica ETA 2824, con massa oscillante personalizzata grazie all’intervento di maestri orologiai svizzeri, con le funzioni delle ore, minuti e secondi.

Vediamo da vicino le sue pregevoli caratteristiche che ne fanno uno straordinario orologio da collezione : la cassa levigata in acciaio lucido ha un diametro di 42,55 mm e uno spessore di 13,8 mm, mentre la corona in acciaio zigrinata e personalizzata è chiusa a pressione. Le lancette sono personalizzate e rifinite con sfaccettature minimali del corpo di segnatura mentre il vetro zaffiro antiriflesso a lente permette una visione perfetta del quadrante dipinto, autentica “opera d’arte”.

L’arte della miniatura fiorentina rivive nel quadrante dipinto a mano che riproduce l’opera pittorica di Umberto Boccioni “Dinamismo di una testa d’uomo” opera conservata a Milano nelle collezioni civiche di Palazzo Reale. Molte ore di lavoro artistico sono state dedicate per riuscire ad ottenere nella superficie limitata di un quadrante di orologio un’immagine il più fedele possibile a quella dell’opera d’arte, operazione realizzata con l’ausilio delle lente d’ingrandimento e di piccole pennellate con l’uso delle vernici a olio. Ogni esemplare quindi  può essere considerato un pezzo unico in virtù di questa  caratteristica singolare che lo rende assai esclusivo.

Prodotto dai maestri orologiai svizzeri Novecento è un orologio di fattura artigianale in grado di coniugare la migliore tecnica contemporanea con il fascino di uno strumento per la misurazione del tempo arricchito da una decorazione che è un’autentica opera d’arte. I fondelli dell’orologio sono torniti in acciaio, lavorati in rilievo e serrati a vite, con innesti di cristalli e medaglietta incassata al loro interno. Novecento ha una impermeabilità che è pari a 5ATM.

Particolare attenzione alla chiusura di questo straordinario orologio da polso che si propone per essere indossato in maniera molto confortevole. I cinturini sono in morbida pelle italiana a concia vegetale, regolabili con facilità grazie alla chiusura deplojante a farfalla, in acciaio pieno e tali da consentire una naturale morbidezza al polso oltre ad avere una soluzione che ne garantisce oltremodo la sicurezza.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *