Archiviato perIlluminated Code

La maestosa carta per la festa di “Tutti i Santi” del Codice Valois, quattro le teorie dei santi

E' una pagina maestosa e brillante, la miniatura a tutta pagina della c.127v del Codice Valois dedicata alla festa religiosa di "Tutti i santi". Lo spazio è diviso dalle ondate delle nuvole e nella parte in alto si apre una un'area luminosa sfolgorante d'oro in cui è raffigurata la Trinità con Dio Padre e Cristo,...

Restaurato il “Codice Sforza” testimonianza della formazione del giovane Ludovico il Moro

Tappa obbligata nel modello di educazione rinascimentale, il libro di retorica più popolare durante il Medioevo e il Rinascimento risalente al 90 a.C., il Rhetorica ad Herennium sarà oggetto di studio anche da parte dal giovane Ludovico Maria Sforza, il futuro Ludovico il Moro che sotto la guida del suo maestro Francesco Filelfo ne realizzerà...

La donna medievale nei manoscritti miniati della collezione al J. Paul Getty Museum

La vita delle donne nel Medioevo era varia e rifletteva le diverse aree geografiche e le situazioni finanziarie e religiose. Le pagine dei manoscritti miniati ci rivelano le molte facce di come si esprimeva la femminilità nel mondo medievale. Una mostra aperta al pubblico fino al 17 settembre al Getty Museum dal titolo “Illuminating women...

Un codice per la Cappella Sistina : il Messale Borgia

Messale Borgia
Commissionato alla fine del XV secolo da Giovanni Borgia, nipote di Papa Alessandro VI per celebrare la sua nomina a cardinale, il Messale Borgia, oggi conservato negli archivi della Curia arcivescovile di Chieti è uno dei primi messali festivi giunti sino ai nostri giorni e redatto secondo le norme del cerimoniale del 1488 ed è...

La sacra Epifania nel Vangelo del Principe di Francia

Come un grande racconto illustrato, l’Evangelistario casanatense, edito in facsimile e denominato Codice Valois percorre gli episodi più salienti dei Vangeli soffermandosi in particolare all’inizio alle pagine dedicate alla nascita del Salvatore. Tra le pagine miniate interamente spicca per la brillantezza dei cromatismi e la vivacità della scena narrata, la pagina che accoglie la miniatura...

Dominus illuminatio mea nel Salterio di Federico II

Salterio di Federico II
L’Adorazione dei Magi è un tema ricorrente nell’iconografia della tradizione cristiana che nei secoli avrebbe costruito attorno a questo episodio del Vangelo una sorta di sacra rappresentazione, in cui i gesti dei protagonisti mettono in scena una sorta di drammaturgia liturgica. E’ quello che accade anche in questa immagine miniata posizionata al centro della carta...

Aspettando il Natale…con il Codice Valois

Come più volte sottolineato l’Evangelistario fatto realizzare dalla Regina Claudia per il figlio Francesco I , Delfino di Francia doveva seguirlo nel suo esilio per completare in questo modo la sua educazione religiosa. Un manoscritto particolarmente ricco, data la regale commissione, di illustrazioni e con ben quattordici miniature a tutta pagina che illustrano gli episodi...

Splendori e smalti dalla corte di Federico II

“Federico II di Hohenstaufen,il sacro romano imperatore che parlava, oltre il tedesco, tutte le lingue del Mediterraneo, che amava l’Italia, il diritto romano, la caccia coi falconi, la cultura bizantina e islamica; il sovrano che si faceva scortare da una coorte di pretoriani saraceni, che edificò sulle colline di Puglia in vista del mare l’ottagono…

La crocifissione nel Codice Valois

“Stavano presso la croce di Gesù sua madre, la sorella di sua madre, Maria di Clèofa e Maria di Màgdala.  Gesù allora, vedendo la madre e lì accanto a lei il discepolo che egli amava, disse alla madre: «Donna, ecco il tuo figlio!».  Poi disse al discepolo: «Ecco la tua madre!». E da quel momento...

L’adorazione dei Magi nel Codice Valois

Coodice Valois
Lo splendore di un codice rinascimentale “Gesù nacque a Betlemme di Giudea, al tempo del re Erode. Alcuni Magi giunsero da oriente a Gerusalemme e domandavano: Dov'è il re dei Giudei che è nato? Abbiamo visto sorgere la sua stella, e siamo venuti per adorarlo. All'udire queste parole, il re Erode restò turbato e con...
1 2