Home / Archive by Category "Facsimile" (Page 5)

Archivi

L’Adorazione dei Magi di Leonardo, alle origini del dipinto

Adorazione dei Magi di Leonardo in mostra agli Uffizi
 La mostra appena inaugurata alla Galleria degli Uffizi “Il cosmo magico di Leonardo” dedicata al restauro dell’Adorazione dei Magi, opera che dopo oltre cinque anni di restauro ad opera dell’Opificio delle Pietre Dure torna ad essere visibile al pubblico è l’occasione per tornare a parlare di questo dipinto di cui Leonardo da Vinci aveva studiato...

Preghiera alla Vergine, un grande racconto per immagini nel ms.1853 della Biblioteca Civica di Verona

Tra i codici medievali più importanti conservati nella Biblioteca Civica di Verona è senza dubbio il manoscritto 1853, un codice miniato in pergamena risalente alla seconda metà del XIII secolo, riccamente miniato che contiene una delle laudi più antiche La Preghiera alla Vergine a cui fanno seguito la Leggenda di San Giorgio e la Leggenda...

Miniatura, un’arte spesso al femminile praticata nei conventi, il caso di Plautilla Nelli

Ms San Marco 566 iniziale A 1558 attribuita a Plautilla Nelli
A Firenze, dove oggi si trova l’edificio che ospita il Comando Militare per il Territorio dell’Esercito Toscano, nel 1500 venne costruito, grazie a Camilla Bartolini Davanzati e dal marito Ridolfo Rucellai, un convento domenicano intitolato a S. Caterina da Siena che venne consacrato nel 1506. Qui, durante la cacciata dei Medici nel 1527 venne affidata...

Il Primato del disegno a Casa Buonarroti in occasione del G7 della Cultura

Mentre la figura del Bambino è più definita, appena tratteggiata in chiaroscuro è quella di Maria, il cui volto, in un primo tempo di profilo e rivolto verso il Bambino venne rifatto a seguito di un pentimento. E’ il celebre disegno che raffigura la “Madonna col Bambino” di Michelangelo Buonarroti, datato 1525 circa, forse uno...

Le Ore Capponi-Ridolfi su Alumina Pagine Miniate

La prestigiosa rivista italiana dedicata all’Ars illuminandi diretta da Vittoria De Buzzacarini e da Gianfranco Malafarina “Alumina” Pagine miniate nell’ultimo numero ha voluto dedicare una importante recensione all’edizione in facsimile del Libro d’ore Manoscritto Riccardiano 483, denominato “Dono d’amore” Le Ore Capponi-Ridolfi, a firma della scrittrice saggista e storica dell’arte Annalisa Bellerio che approfondisce l’importanza...

L’oro di Giotto, nel segno della tradizione della pittura fiorentina

Giotto - Collezioni ECRF
“Zeri m’intimò di attribuire due tavolette allora sconosciute ( San Francesco e San Giovanni evangelista) adesso nelle Collezioni dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze), al cospetto del loro proprietario, De Carlo, che le aveva portate con sé e stava pensando di farne pubblico dono, in memoria di un figlio defunto. Nonostante le condizioni imbarazzanti dell’indovinello...

La bellezza senza tempo di un edizione in facsimile, il Codice Valois

Una immagine dell'edizione in facsimile del Ms.2020 Codice Valois
Nella nostra rubrica ricorre spesso la parola facsimile, ma siamo sicuri di sapere esattamente cosa si intende con questo termine ? Letteralmente sta a significare “ fa una cosa simile” , espressione apparsa per la prima volta in Inghilterra nel Seicento e in seguito entrata nell’uso comune, nella prima metà dell’Ottocento, dopo essere stato accettato...

Duccio, la Madonna in trono col Bambino è Maestà

“E il giorno che fu portata nella cattedrale, tutte le botteghe rimasero chiuse e il vescovo guidò una lunga fila di preti e monaci in solenne processione. Erano accompagnati dagli ufficiali del comune e da tutta la gente; tutti i cittadini importanti di Siena circondavano la pala con i ceri nelle mani, e le donne...

542 anni fa nasceva il grande Michelangelo Buonarroti

Il 6 marzo del 1475, 542 anni fa nasceva a Caprese il grande Michelangelo Buonarroti. “ Ricordo come ogi questo dì 6 di marzo 1474, mi nacque un fanciullo mastio: posigli nome Michelagnolo, et nacque in lunedì mattina, inanzi di 4 o 5 ore”. Sono le parole del padre Ludovico di Leonardo Buonarroto Simoni che...

L’oro di Dio, omaggio a Giotto e ai maestri della pittura italiana tra XIII e XV secolo

Oro di Dio - Giotto
“ Credette Cimabue ne la pittura / Tener lo campo, e ora ha Giotto il grido /Sì che la fama di colui è scura” . Sono le parole di Dante, suo stretto contemporaneo che nell’XI canto del Purgatorio afferma la superiorità di Giotto sul maestro, una fortuna artistica riconosciuta in vita anche da altri come...
1 3 4 5 6 7 8