Archiviato perManuscript

“Quel poco del tempo che riusciamo a strappare alle nostre occupazioni abituali non sopportiamo di trascorrerlo nell’ozio; preferiamo invece dedicarlo all’esercizio della lettura, affinché si rafforzi la disposizione dell’animo nell’acquisire il sapere, senza il quale la vita dei mortali non è condotta in modo degno di uomini liberi (…) voltiamo le pagine dei volumi (…)…

Nel Codice Valois la “Passione” di Cristo secondo il Vangelo di Marco

“Giunsero a un podere chiamato Getsémani ed egli disse ai suoi discepoli: «Sedetevi qui, mentre io prego». Prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni e cominciò a sentire paura e angoscia. Disse loro: «La mia anima è triste fino alla morte. Restate qui e vegliate». Poi, andato un po’ innanzi, cadde a terra e pregava…

La Presentazione di Gesù al Tempio del Vangelo di Luca nel Codice Valois

Oggi 2 febbraio è il giorno della Candelora e nella chiesa cattolica si celebra la Festa della Presentazione di Gesù al Tempio, vengono benedette le candele simbolo di Cristo “Luce per illuminare le genti” così come il vecchio Simeone dirà davanti a Gesù bambino, quando Giuseppe e Maria lo portarono come previsto dalla legge ebraica….

I tesori della Forteguerriana in mostra per Pistoia capitale della cultura 2017

Primo umanista a destinare la sua biblioteca per un uso pubblico, già nel 1423 , Sozomeno, nome grecizzante di Zomino ( 1387/1458) sacerdote e canonico dono' i suoi libri alla città di Pistoia, affidandoli all'Opera di San Jacopo con l'obbligo di renderli disponibili allo studio. Nel 1460 la sua biblioteca contava 110  volumi e 3...

L’adorazione dei Magi nel Codice Valois

Coodice Valois
Lo splendore di un codice rinascimentale “Gesù nacque a Betlemme di Giudea, al tempo del re Erode. Alcuni Magi giunsero da oriente a Gerusalemme e domandavano: Dov'è il re dei Giudei che è nato? Abbiamo visto sorgere la sua stella, e siamo venuti per adorarlo. All'udire queste parole, il re Erode restò turbato e con...

La Biblioteca Riccardiana, una biblioteca patrizia nella Firenze del XVII secolo

Biblioteca Riccardiana
 Una biblioteca patrizia nella Firenze  del XVII secolo Ricca e illuminata famiglia fiorentina i Riccardi, sotto l’influenza dei Medici e confidando su una solida base economica seppero metter su una delle più interessanti e preziose collezioni, rimaste intatte fino ai nostri giorni e che seppe trovare l’ideale collocazione nella Biblioteca Riccardiana. Fu Riccardo Romolo Riccardi...

La Natività nel Codice Valois

Natività
La Natività illustrata nel  Codice Valois nella carta 6v "La Natività" è tra le tante pagine miniate interamente  dove si percepisce l’abilità del maestro che affronta il tema con la sapienza degna di un pittore  e come un racconto per immagini la scena si ricollega alla miniatura precedente dedicata al “Viaggio verso Betlemme”. La Madonna...