Archiviato perComune di Firenze

Firenze. Presentata l’Estate Fiorentina 2019, da maggio a ottobre centinaia di eventi in città, tra centro e periferia

Le immagini iconiche dei personaggi dell’arte e della storia fiorentina, dal Biancone alle tre grazie del Botticelli, fino a Leonardo e Dante Alighieri, rivisitati in chiave pop, anni Sessanta, ci accompagneranno per i prossimi mesi e saranno gli emblemi per l’Estate fiorentina disegnati da Alessandra Marianelli che è stata scelta per l’edizione 2019 presentata stamattina…

Leonardo da Vinci e Firenze. A Palazzo Vecchio in mostra dodici fogli scelti dal Codice Atlantico, fino al 24 giugno

Cinquecento anni fa, nel castello di Clos-Lucé, in Francia, moriva Leonardo da Vinci. Aveva lasciato Firenze da oltre dieci anni, ma alla sua città era rimasto profondamente legato. Per tutta la vita si definì ‘pittore fiorentino’, chiese nelle volontà testamentarie di essere sepolto nella ‘giesia de sancto Fiorentino de Amboysia’ e dedicò uno dei suoi ultimi ricordi…

Firenze. Torna a splendere il “Biancone”, la Fontana del Nettuno in Piazza della Signora grazie alla Maison Salvatore Ferragamo

Dopo due anni torna visibile a tutti la Fontana del Nettuno di piazza della Signoria, riportata all’antico splendore da un accurato e complesso restauro che restituisce alla città la sua fontana più famosa, resa nuovamente trionfale grazie alla riattivazione dell’impianto idrico che alimenterà i maestosi giochi d’acqua e che per la prima volta nella storia…

Firenze ricorda Caterina de’ Medici nell’anniversario dei seicento anni dalla nascita

Caterina de’ Medici nasce nel 1519 a Firenze, nel palazzo della via Larga (oggi Palazzo Medici Riccardi), da Lorenzo II de’ Medici, duca di Urbino e da Madeleine de la Tour d’Auvergne, figlia del conte Jean de Boulogne e di Caterina di Borbone. Perde i genitori poche settimane dopo la nascita, restando l’unica erede di…

A Firenze un David “nero” simbolo del dolore dell’umanità

NOI - Studi d'arte Cave di Michelangelo - Carrara
E’ dipinto di nero il David, copia esatta del capolavoro di Michelangelo conservato alla Galleria dell’Accademia, e giace a terra a contatto diretto con le pietre di Piazza della Repubblica a Firenze, lontano dall’immagine maestosa che ha fatto il giro del mondo, in segno di lutto e di dolore per le tragedie che stanno accadendo...

14 luglio, Firenze rende onore a Michelangelo

Michelangelo morì quasi novantenne nella sua casa romana di Macel de’ Corvi assistito dagli amici più cari, tra cui Tommaso de’ Cavalieri e Daniele da Volterra il 18 febbraio del 1564 ma le sue solenni esequie furono celebrate a Firenze il 14 luglio nella Basilica di San Lorenzo e furono organizzate in grande stile dall’Accademia...