Archiviato perScrittura

San Valentino, per Lei una stilografica Eleonora Duse “Amarti ora e sempre”

Per San Valentino, ogni innamorato cerca di stupire la sua dolce metà con un regalo particolare, che sia un gioiello, un viaggio, o altro ancora, l’importante è che l’effetto sorpresa non venga meno. Il nostro San Valentino al femminile propone una stilografica da collezione a tiratura limitata e quindi unica nel panorama delle stilografiche dedicate…

L’Associazione al Romanzo del sig. Alessandro Manzoni intitolato “I Promessi Sposi”

Come abbiamo visto furono numerose le edizioni e le traduzioni nelle maggiori lingue europee de “I Promessi Sposi” il primo romanzo italiano scritto dal conte Alessandro Manzoni  la cui prima edizione, “la ventisettana” fu oggetto di ottanta ristampe tra italiane e straniere ed ebbe una grande fortuna in tutta Europa. Un successo che finì inevitabilmente…

Un pennino “d’antan” Stiflex per la stilografica Alessandro Manzoni

La stilografica che abbiamo voluto dedicare ad Alessandro Manzoni che attraverso un raffinato design ripropone  il gusto dell’epoca, con le forme arrotondate, la lavorazione  in  “grain d’orge” e i colori che si rifanno  all’emblema fiorentino, l’argento e il rosso, è, non dobbiamo dimenticarlo, uno strumento per la scrittura dotato di particolari elementi che ne facilitano…

La Sicilia tappa privilegiata del Grand Tour italiano

Stilografica Pirandello
“Houel è un pittore di gran merito ed è degno di qualunque assistenza si compiacerà V.ra Ecc.za di dargli a mio riguardo, è come si propone di prendere disegni delle principali vedute della Sicilia accordandogli la vostra protezione”. Così l’ambasciatore britannico si rivolgeva al conte Cesare Gaetani per chiedere, come d’uso, ospitalità e protezione per...

Come nasce una stilografica? Intervista a Luca Viti di Officine Stipula

La giornalista di Toscana Oggi Lorella Pellis intervista Luca Viti responsabile delle Officine Stipula, da oltre trenta anni nel settore delle stilografiche di pregio e che collabora con Firenze 1903. Ed è proprio negli stabilimenti di Vallina che è nata e viene realizzata la stilografica “Umberto Boccioni” di cui svelerà alcuni particolari sulla sua progettazione…

Quel fascino misterioso di un antico scrittoio da viaggio!

Facilmente reperibili nei mercatini dell’antiquariato e nel grande mondo delle aste online, dove avviene ormai la maggior parte delle transazioni, i piccoli oggetti del passato, gli scrittoi da viaggio sembrano parlarci di un’epoca assai remota anche se possiamo immaginarli in uso fino a non poco tempo fa, quando ancora per scrivere era necessario fornirsi di...

Quando si intingeva il pennino nel calamaio

La nascita della penna stilografica, alla fine dell’Ottocento, grazie a Waterman che ne iniziò la produzione a livello industriale rivoluzionò il mondo della scrittura che sino ad allora era fatto di penna, inchiostro e calamaio, una combinazione che solo a nominarla ci parla di secoli di storia e che rimanda indietro nel tempo quasi alla...

Quando a scuola si insegnava la “bella scrittura” ovvero la calligrafia

Nonostante la cultura digitale abbia pervaso le nostre vite, soprattutto per quanto riguarda la scrittura ormai demandata a una tastiera, che sia del computer o di altri terminali ha poco importanza, è sempre più raro impugnare una penna per scambiarsi messaggi, lettere, anche solo per prendere appunti. E se in Germania, nelle scuole elementari, la...

I tesori della Forteguerriana in mostra per Pistoia capitale della cultura 2017

Primo umanista a destinare la sua biblioteca per un uso pubblico, già nel 1423 , Sozomeno, nome grecizzante di Zomino ( 1387/1458) sacerdote e canonico dono' i suoi libri alla città di Pistoia, affidandoli all'Opera di San Jacopo con l'obbligo di renderli disponibili allo studio. Nel 1460 la sua biblioteca contava 110  volumi e 3...
1 2