Archiviato perSicilia

Esposizioni. A Castello Ursino il” Kouros di Lentinoi ritrovato” in mostra fino al 3 novembre

E’ stata Inaugurata lo scorso sabato  nel Museo Civico di Castello Ursino di Catania la mostra Il kouros ritrovato, che sarà aperta al pubblico fino al prossimo 3 novembre. Presenti alla cerimonia il Presidente della Regione Nello Musumeci, il Sindaco di Catania Salvo Pogliese, l’Assessore alla Cultura Barbara Mirabella, il Presidente della Fondazione Sicilia Raffaele…

Il Grand Tour della Sicilia nelle vedute di Fabrice Moireau in mostra a Palazzo Cipolla

E’ stata inaugurata a  Palazzo Cipolla a Roma “Sicilia, il Grand Tour”, una raccolta di acquerelli di Fabrice Moireau, il “pittore dei tetti di Parigi”,  raccontati da Lorenzo Matassa,un’iniziativa promossa e realizzata dalla Fondazione Cultura e Arte, in collaborazione con la Fondazione Federico II. Si tratta di circa 400 opere a colori, in prestito dalla Fondazione Dragotto…

Dedicata al Premio Nobel Luigi Pirandello una stilografica in lava dell’Etna

«Sono nato in Sicilia e precisamente in una campagna presso Girgenti, il 28 giugno del 1867. Io dunque sono figlio del Caos; e non allegoricamente, ma in giusta realtà, perché son nato in una nostra campagna, che trovasi presso ad un intricato bosco denominato in forma dialettale, Càvusu dagli abitanti di Girgenti». A  150 anni…

“L’amore per i libri e la cultura” di Federico II rivive nel Libro dei Salmi per Isabella d’Inghilterra

“Quel poco del tempo che riusciamo a strappare alle nostre occupazioni abituali non sopportiamo di trascorrerlo nell’ozio; preferiamo invece dedicarlo all’esercizio della lettura, affinché si rafforzi la disposizione dell’animo nell’acquisire il sapere, senza il quale la vita dei mortali non è condotta in modo degno di uomini liberi (…) voltiamo le pagine dei volumi (…)…

Uno, nessuno e centomila, una stilografica per Pirandello

Iniziato nel 1909 e uscito a puntate sulla rivista La Fiera Letteraria, Uno, nessuno e centomila è l’ultimo e il più famoso romanzo di Luigi Pirandello in grado al meglio di esprimere il suo pensiero, lui stesso lo definirà il "più amaro di tutti, profondamente umoristico, di scomposizione della vita". “ Avevo ventotto anni e...

La Sicilia tappa privilegiata del Grand Tour italiano

Stilografica Pirandello
“Houel è un pittore di gran merito ed è degno di qualunque assistenza si compiacerà V.ra Ecc.za di dargli a mio riguardo, è come si propone di prendere disegni delle principali vedute della Sicilia accordandogli la vostra protezione”. Così l’ambasciatore britannico si rivolgeva al conte Cesare Gaetani per chiedere, come d’uso, ospitalità e protezione per...

Dedicata a Pirandello una limited edition in lava dell’Etna

Se guardiamo alla storia della penna stilografica sono moltissimi i materiali utilizzati per la sua fabbricazione. Nell’epoca d’oro che la vede affermarsi quale strumento indispensabile per la scrittura, ovvero prima della nascita della penna biro, la partita si gioca proprio sull’uso dei materiali che sono in grado di soddisfare sia le esigenze tecniche dettate dallo...

Splendori e smalti dalla corte di Federico II

“Federico II di Hohenstaufen,il sacro romano imperatore che parlava, oltre il tedesco, tutte le lingue del Mediterraneo, che amava l’Italia, il diritto romano, la caccia coi falconi, la cultura bizantina e islamica; il sovrano che si faceva scortare da una coorte di pretoriani saraceni, che edificò sulle colline di Puglia in vista del mare l’ottagono…