Archiviato perAvanguardia

I Futuristi e l’incisione Segno dell’Avanguardia in mostra alla Fondazione Ragghianti

Pur non essendo oggetto di in uno dei tanti Manifesti proclamati agli inizi del secolo scorso, i futuristi fecero largo uso della tecnica incisoria in particolare della xilografia e la linoleumgrafia che per la loro immediatezza e l’utilizzo di materiali semplici da incidere esaltavano i principi della modernità resi noti dall’editoriale di Marinetti dal titolo…

Gli Stati d’animo. Arte e psiche tra Previati e Boccioni a Palazzo dei Diamanti

Grande attesa per la mostra “Stati d’animo. Arte e psiche tra Previati e Boccioni” che aprirà i battenti il 3 marzo a Palazzo dei Diamanti a Ferrara e che per la prima volta indaga la poetica degli stati d’animo attraverso i capolavori dell’arte italiana tra fine Ottocento e primi del Novecento tra cui spiccano alcuni…

Lacerba, i rivoluzionari caratteri “etruschi” per il frontespizio

“Parliamo dunque della rivista. E’ inutile dire che l’idea di questi tipografi mi piace e che sarò con te con tutte le forze. Non solo ma divido anche perfettamente la tua idea di farne una rivista piuttosto teorica. Vedrai che su ciò saremo perfettamente d’accordo. Ma di tutto ciò bisogna parlare a voce ,anche per...

“Lacerba”. A Firenze la prima mostra futurista di Ardengo Soffici

Umberto Boccioni - Studio per la scultura Vuoti e pieni astratti di una testa ( Voglio dare il prolungamento degli oggetti nello spazio) 1912 Londra Estorick Collection
“ Non era passato un anno da quando avevo il mio studio in piazza Savonarola, che avvenne il mio incontro coi pittori futuristi, in una loro mostra organizzata dal libraio Gonnelli e dalla rivista “Lacerba”, al numero 10 di via Cavour. Fu Alberto Viviani a spingermi ad andare : “Lasci dire alla gente – mi...

Gino Severini e la Danza Serpentina

Danza Serpentina
“Quando erano nel momento della danza non si vedeva più che un contrasto di bianchi e neri, e uno splendore di grigi, in tutta l gamma dei violetti, verdi e blu”. Gino Severini ricorda così nella sua autobiografia la sua attrazione per gli spettacoli delle ballerine dei locali notturni parigini, un interesse che condivide con...