Archiviato perSandro Botticelli

Firenze. Svelati i tormenti creativi del giovane Botticelli con il restauro della Pala di Sant’Ambrogio

Un grande dipinto rimaneggiato profondamente fino alle fasi più avanzate di realizzazione, con interventi in alcuni casi visibili ancora oggi ad occhio nudo. Personaggi che cambiano posizione; una intera porzione del pavimento sostituita dalla pedana su cui poggia il trono della Vergine, la protagonista dell’opera; dita che scompaiono e persino occhi che, al contrario, appaiono…

Sandro Botticelli. Dopo due secoli l’Incoronazione della Vergine e Santi torna in mostra a Montevarchi

Le sale del Palazzo del Podestà di Montevarchi, in provincia di Arezzo, recentemente restaurato, ospitano fino al 28 aprile 2019 la grande mostra “Botticelli, Della Robbia, Cigoli. Montevarchi alla riscoperta del suo patrimonio artistico” promossa dal Comune di Montevarchi in collaborazione con il Museo di Arte Sacra della Collegiata di San Lorenzo di Montevarchi e la Soprintendenza…

Botticelli – Sandro di Mariano mentre illustra la Divina Commedia con gli occhi di Bargellini

Nel 1940 Vallecchi da alle stampe “Via Larga” di Piero Bargellini, un testo che avrebbe dovuto essere la naturale prosecuzione de la Città dei Pittori ma a lavoro compiuto l’autore si accorge che la storia dell’arte nel ‘400 ha un indirizzo ben preciso, Via Larga, oggi Via Cavour, in particolare nel tratto che dal Palazzo…

Divina Commedia. La Beatrice di Sandro Botticelli come la Venere-Simonetta Vespucci

Dante e Beatrice vengono rappresentati dentro una serie di cerchi concentrici, la forma che rappresenta al meglio la perfezione di Dio, in uno spazio rarefatto ed essenziale, quasi visionario, dove i personaggi vengono definiti da semplici linee del disegno. Siamo all’apice del viaggio all’interno della Divina Commedia così come Sandro Botticelli la interpretò alla fine…

Divina Commedia. Quei cento disegni di Sandro Botticelli linee pure cariche di mistero e meraviglia

Tra il 1480 e il 1495 Lorenzo di Pierfranco de’ Medici, detto Lorenzo il Popolano, cugino di Lorenzo il Magnifico, commissionò a Sandro Botticelli, di illustrare la Divina Commedia di Dante Alighieri con cento disegni. Di questi oggi se ne conoscono 92, 85 sono pergamene conservate nel nuovo Kupferstichkabinett di Berlino mentre le altre 7…