Archiviato perGirgenti

Dedicata a Pirandello, figlio del Caos, una stilografica da collezione in Lava dell’Etna

“Ricordo che da bambino avevo piena fiducia che avrei potuto farmi intendere da chiunque. Un’ingenuità che naturalmente mi costò amarissime delusioni. Ma di qui trassi lo stimolo ad affinare le mie facoltà espressive, e anche il bisogno di studiare gli altri per rendermi conto di coloro con cui avrei avuto a che fare: – scrive…

Una “Casa ispirata” per Luigi Pirandello a 150 anni dalla nascita

Sulla scrivania del suo studio, ancora oggi, accanto alle copertine in pelle per i manoscritti e a tutto l’occorrente per la scrittura, calamaio, boccette per inchiostro e carte, la foto di Marta Abba, il grande amore della sua vita, colta in un’espressione felice mentre guarda dritta verso l’obiettivo della macchina fotografica. Siamo in via Bosio...