Archiviato perMichelangelo

Il disegno in Michelangelo Buonarroti quale massima espressione dell’atto creativo

A  Michelangelo Buonarroti, artista dal talento smisurato e trasversale, è interamente dedicato il terzo cofanetto della collana  I disegni più belli,  edita dalla casa editrice fiorentina Vallecchi 1903  e che raccoglie  insieme opere uniche, di inestimabile valore e pregio, oggi ospitate nelle principali collezioni grafiche di tutto il mondo. Si tratta di un’opera eccezionale riservata a...

La spiritualità nelle ultime opere di Michelangelo Buonarroti

Nel 1550 il Vasari pubblica a Firenze “Le vite de’ più eccellenti pittori, scultori, e architettori” è la prima edizione che viene edita da Lorenzo Torrentino a cui ne farà seguito una seconda ampliata e corredata da disegni. Le Vite rappresentano il primo libro di storia dell’arte moderna, il cui culmine, formale, morale e spirituale...

Alla scoperta dei Disegni più belli di Michelangelo Buonarroti

Michelangelo I Disegni più Belli
Michelangelo, nonostante le dispersioni, le alienazioni, le distruzioni  ci ha consegnato un patrimonio grafico inestimabile. Ciò che rimane è un’opera esemplare di un disegnatore, forse unico, nella quale emerge una peculiare idea di disegno inteso non solo come momento di studio, allenamento, pratica e didattica, ma anche di massima libertà creativa. «Pittura, scultura ed architettura...

Sempre nella variazione de’ tempi vedrai varietà di talenti, e di valore

“Galleria portatile” disegni de’ migliori maestri italiani, capi delle quattro scuole, Fiorentina antica, Romana antica e moderna, Venetiana antica, Lombarda antica e anco, per la benemerenza de’ Carracci Bolognesi, moderna. Quanto alle scuole l’ordine degli autori sarà promiscuo: si osservar’ moralmente secondo i tempi loro. Sempre nella variazione de’ tempi vedrai varietà di talenti, e...

La Galleria Portatile di Sebastiano Resta

Figura chiave nel collezionismo e nel mercato del disegno, tra la fine del ‘600 e l’inizio del ‘700, padre Sebastiano Resta ( Milano 1635-Roma 1714) aveva rapporti con i più importanti conoscitori e collezionisti di grafica che ne fecero in questo ambito un punto di riferimento. Nato a Milano nel 1635 si trasferì a Roma nel...

La Pietà Vaticana Michelangelus Bonarotus Florentinus Faciebat

“ Non pensi mai, scultore né artefice raro potere aggiungere di disegno né di grazia, né con fatica poter mai di finezza, pulitezza e di straforare il marmo tanto con arte, quanto Michelangelo vi fece, perché si scorge in quella tutto il valore et il potere dell’arte”. Così il Vasari nelle sue Vite celebrava il…

Firenze e il Nuovo Umanesimo sul n. 200 de I Luoghi dell’Infinito

Il numero di novembre de I Luoghi dell’Infinito, oltre a festeggiare 200 candeline è interamente dedicato a “Firenze e il nuovo umanesimo”. L’occasione è il V Convegno ecclesiale nazionale che si è  appena svolto nella città di Firenze dal titolo “In Gesù Cristo il nuovo umanesimo”, l’appuntamento della Chiesa italiana per mettere a fuoco il...

Michelangelo fatto un modello di cera finse in quello per la insegna del palazzo un Davit giovane

“Era questo marmo di braccia nove, nel quale per mala sorte un maestro Simone da Fiesole aveva cominciato un gigante, e sì mal concio era quella opera, che lo aveva bucato fra le gambe e tutto mal condotto e storpiato: di modo che gli Operai di Santa Maria del Fiore, che sopra tal cosa erano,...
1 5 6 7 8