Archiviato perMedici

Domani in Sala Bianca i madrigali di Giulio Caccini, musicista moderno alla Corte dei Medici

Un grande concerto con musica e poesia rinascimentale, per rievocare, nella sontuosa Sala Bianca della reggia di Palazzo Pitti a Firenze, il rigoglioso clima culturale della corte dei Granduchi nel quale nacque l’opera moderna. L’esibizione, in omaggio al compositore Giulio Caccini, di cui ricorre il 400esimo anniversario dalla morte (avvenuta il 7 dicembre 1618), si…

Le meraviglie ” di carta” in mostra agli Uffizi per la mostra “Islam e Firenze. Arte e collezionismo dai Medici al Novecento”

Alla fine del XVI secolo Gerolamo Vecchietti, persianista e membro del gruppo di ricerca della Stamperia orientale medicea, fondata a Roma nel 1584 dal cardinale Ferdinando de Medici, portò in Italia una copia del poema persiano Abu ‘l-Quasim Firdawsi o meglio conosciuto con il nome di Shahnama ovvero “ Il libro dei re”. Trovata in…

Al Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi, Omaggio a Elisabetta Sirani che dipinse e disegnò “da gran maestro”

“Era tale la velocità e franchezza del suo pennello ch’ella sembrava più leggiadramente scherzare che dipingere”. Il bolognese Carlo Cesare Malvasia che alla sua prematura morte a soli 27 anni la loderà per la “leggiadria senza stento e la grazia senza affettazione” dirà di lei “Io posso ben dire per verità, essermi trovato presente più…

Benvenuto Cellini, la poesia nel marmo per l’opera dedicata a “Apollo e Giacinto”

Il 3 novembre del 1500 nasceva a Firenze Benvenuto Cellini, scultore, orafo, scrittore, artista italiano tra i più importanti del manierismo, dal carattere sanguigno e facile all’ira,  una vita assai tormentata la sua, un aspetto questo  che lo avvicina  molto a quella del Caravaggio, vissuto un secolo più tardi. Di lui abbiamo un ritratto vivido…

Natura e Antico nel disegno capolavoro del Nudo di schiena di Michelangelo

“…empiè un grandossimo cartone di ignudi, che bagnandosi per lo caldo nel fiume d’Arno, in quello stante si dava a l’arme nel camp, fingendo che gli inimici li assalissero; e mentre che fuor delle acque uscivano per vestirsi i soldati, si vedeva dalle divine mani di Michelangelo che affrettare lo armarsi per per dare aiuto...

La Divina Commedia rivive sulla Pietra di Firenze come accadeva nel Seicento

E’ una pietra antica, la sua formazione geologica nei fondali marini risalirebbe a 50 milioni di anni fa. Roccia sedimentaria  composta da calcare compatto e argilla è tipica della colline nei dintorni di Firenze, dove dal 1500 viene estratta, operazione che avviene in maniera del tutto casuale, non essendoci delle cave vere e proprie, caratteristica...

La scienza nelle collezioni Medici e Bardi Gualterotti alla Laurenziana

Girolamo Bardi Gualterotti, direttore  dell’Imperial Regio Museo di Fisica e Storia Naturale di Firenze era responsabile delle collezioni scientifiche della Guardaroba Medicea e attorno alla sua figura di scienziato si venne a raccogliere un patrimonio scientifico familiare poi confluito nelle collezioni dell’antico Istituto Tecnico Toscano e oggi sotto la cura della Fondazione Scienza e Tecnica....

Dalle Arti di Firenze alle moderne professioni

Orsanmichele, Firenze, "Madonna della Rosa"
“ Firenze fu il centro di una così grande cultura perché fu la sede delle maggiori libertà che erano allora possibili” scriveva Giovanni Villani. E’ qui che tra il XII e XIII secolo nascono le Arti di Firenze, corporazioni di arti e mestieri, associazioni che riunivano gli appartenenti ad una stessa categoria e che esercitavano...

La Biblioteca Riccardiana, una biblioteca patrizia nella Firenze del XVII secolo

Biblioteca Riccardiana
 Una biblioteca patrizia nella Firenze  del XVII secolo Ricca e illuminata famiglia fiorentina i Riccardi, sotto l’influenza dei Medici e confidando su una solida base economica seppero metter su una delle più interessanti e preziose collezioni, rimaste intatte fino ai nostri giorni e che seppe trovare l’ideale collocazione nella Biblioteca Riccardiana. Fu Riccardo Romolo Riccardi...