Archiviato perGDSU

Carlo Pineider dona alla Galleria degli Uffizi 107 opere tra disegni e rare acqueforti

Donato al Gabinetto dei Disegni e delle Stampe degli Uffizi un inestimabile insieme di disegni antichi e acqueforti, riunito con passione nell’arco di 40 anni da Carlo Pineider, collezionista ed erede della famiglia che lanciò lo storico marchio fiorentino di articoli di lusso di cancelleria e pelletteria. La collezione  è composta da 82 disegni databili…

Collezioni. Tra ” I disegni più belli” degli Uffizi il Ritratto di nobildonna del Bronzino in pietra rossa

E’ nel capitolo de Le Vite dedicato agli Accademici del Disegno che Giorgio Vasari scrive del Bronzino ” pittore fiorentino veramente rarissimo e degno di tutte le lodi. Costui, essendo stato molti anni col Puntormo, come s’è detto, prese tanto quella maniera et in guisa immitò l’opere di colui, che elle sono state molte volte…

Fino al 6 gennaio la mostra “D’odio e d’amore – Giorgio Vasari e gli artisti a Bologna” al Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi

È stata prorogata al 6 gennaio la mostra D’odio e d’amore – Giorgio Vasari e gli artisti a Bologna, curata da Marzia Faietti e Michele Grasso, inaugurata lo scorso 9 ottobre nella Sala Edoardo Detti del Gabinetto dei Disegni e delle Stampe delle Gallerie degli Uffizi. L’esibizione sarebbe dovuta terminare il 2 dicembre, ma in…

D’odio e d’amore Giorgio Vasari e gli artisti a Bologna con “il capo pieno di superbia e di fumo” in mostra al GDS degli Uffizi

«Né è maraviglia che quella d’Amico fusse più pratica che altro, perché si dice che, come persona astratta che egli era e fuor di squadra dall’altre, andò per tutta Italia disegnando e ritraendo ogni cosa di pittura e di rilievo, e così le buone come le cattive… le quali fatiche furono cagione che egli fece…

43 disegni di Massimiliano Soldani Benzi arricchiscono la collezione del GDSU

La collezione del Gabinetto dei Disegni e delle Stampe delle Gallerie degli Uffizi si arricchisce di una importante acquisizione: quarantatré fogli, la maggior parte dei quali contraddistinti da raffigurazioni su entrambi i lati, dello scultore Massimiliano Soldani Benzi (Montevarchi 1656 – Galatrona 1740), figura dominante insieme a Giovan Battista Foggini del tardo-barocco fiorentino. Fautore di…