Home / Senza categoria / Firenze. Alla Biblioteca Laurenziana in mostra i libri personali del Granduca Cosimo I e quelli della Biblioteca pubblica

Firenze. Alla Biblioteca Laurenziana in mostra i libri personali del Granduca Cosimo I e quelli della Biblioteca pubblica

Quest’anno  ricorrono i cinquecento anni dalla nascita del granduca Cosimo I e la Biblioteca Medicea Laurenziana lo celebra con una mostra a lui dedicata in cui sono esposti 54 pezzi, tutti conservati in Biblioteca e che testimoniano sia i suoi interessi personali, sia un momento particolarmente prestigioso della città di Firenze, l’esposizione resterà aperta al pubblico fino al 18 ottobre. Nella prima sezione  sono presentati i libri che il granduca conservava nella sua biblioteca privata: si tratta di alcune sue biografie, opere che gli furono offerte in cambio di favori, scritti da lui commissionati, manoscritti da lui posseduti, che evidenziano sia i rapporti che ebbe con personaggi contemporanei, sia la sua attenzione per l’architettura, la matematica, l’ingegneria, la musica e la geografia. Questi suoi interessi sono ulteriormente documentati dalle due sfere armillari, cioè modelli tridimensionali della volta celeste, strumenti di raffinata fattura che servivano a spiegare ai non specialisti i princìpi dei moti dei pianeti, del sole della luna e la sfera delle stelle fisse.

La seconda sezione della mostra è dedicata al grande incremento di manoscritti voluto da Cosimo I per la Biblioteca pubblica, per la quale Michelangelo aveva progettato la costruzione del nuovo edificio. Nei quasi cinquanta anni che intercorsero fra il trasferimento della collezione da Roma a Firenze e l’apertura al pubblico della nuova libreria, che avvenne l’11 giugno 1571, la consistenza della raccolta passò da circa 1000 codici a più di 3000. Sono state individuate cinque provenienze di gruppi di codici di cui è stata effettuata una selezione: alcuni manoscritti infatti pervennero per acquisto, altri per trasferimento da altre biblioteche, sia fiorentine che da altre parti della Toscana. E’ anche esposto un dipinto inedito di Jacopo Ligozzi, gentilmente prestato dal collezionista Alberto Bruschi. Si tratta del bozzetto preparatorio di uno dei quadri della testata nord del Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, che completava la straordinaria decorazione voluta da Cosimo.

La mostra è arricchita da un touch screen in cui, attraverso ritratti e immagini di luoghi, è possibile approfondire la vita di Cosimo I. La musica che accompagna il percorso espositivo è la Missa ducalis, la messa a tre cori composta da Costanzo Porta e dedicata al granduca. Il manoscritto autografo di questa opera, composta nel 1565, è esposto in mostra.

Mostra in breve
Titolo: I libri del granduca Cosimo I de’ Medici
Sede espositiva: Biblioteca Medicea Laurenziana, Piazza San Lorenzo 9 – Firenze
Durata: fino al 18 ottobre 2019
Orario mostra: lunedì – venerdì ore 9,30 – 13,30 (chiuso sabato domenica e festivi)
Biglietto: € 3.00. € 2.50 se acquistato unitamente al biglietto per la basilica di San Lorenzo
Informazioni: tel. 055 2937911

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *