Home / 2016 / Maggio (Page 2)

Archivi perMaggio 2016

Il disegno in Michelangelo Buonarroti quale massima espressione dell’atto creativo

A  Michelangelo Buonarroti, artista dal talento smisurato e trasversale, è interamente dedicato il terzo cofanetto della collana  I disegni più belli,  edita dalla casa editrice fiorentina Vallecchi 1903  e che raccoglie  insieme opere uniche, di inestimabile valore e pregio, oggi ospitate nelle principali collezioni grafiche di tutto il mondo. Si tratta di un’opera eccezionale riservata a...

La spiritualità nelle ultime opere di Michelangelo Buonarroti

Nel 1550 il Vasari pubblica a Firenze “Le vite de’ più eccellenti pittori, scultori, e architettori” è la prima edizione che viene edita da Lorenzo Torrentino a cui ne farà seguito una seconda ampliata e corredata da disegni. Le Vite rappresentano il primo libro di storia dell’arte moderna, il cui culmine, formale, morale e spirituale...

Alla scoperta dei Disegni più belli di Michelangelo Buonarroti

Michelangelo I Disegni più Belli
Michelangelo, nonostante le dispersioni, le alienazioni, le distruzioni  ci ha consegnato un patrimonio grafico inestimabile. Ciò che rimane è un’opera esemplare di un disegnatore, forse unico, nella quale emerge una peculiare idea di disegno inteso non solo come momento di studio, allenamento, pratica e didattica, ma anche di massima libertà creativa. «Pittura, scultura ed architettura...

“Amarti ora e sempre”, la passione per la Divina Eleonora in una stilografica da collezione

Stilografica Eleonora Duse
“Amarti ora e sempre” sono le parole con le quali Gabriele D’Annunzio dedicò l’opera teatrale “Francesca da Rimini” alla sua amata, Eleonora Duse, che avrebbe portato quel dramma sulle scene di tutto il mondo. Un amore struggente e appassionato che legò per una decina d’anni due protagonisti della vita culturale italiana a cavallo tra Otto...

Una limited edition dedicata al Premio Nobel Luigi Pirandello

Stilografica "Pirandello"

«Sono nato in Sicilia e precisamente in una campagna presso Girgenti, il 28 giugno del 1867. Io dunque sono figlio del Caos; e non allegoricamente, ma in giusta realtà, perché son nato in una nostra campagna, che trovasi presso ad un intricato bosco denominato in forma dialettale, Càvusu dagli abitanti di Girgenti». A circa 150 anni…

La “Lapidazione di Santo Stefano” di Zanobi Strozzi nel Ms.515

Zanobi Strozzi Ms.515 c 5r Lapidazione di Santo Stefano
Il 18 febbraio del 1455 moriva il pittore Guido di Piero, uno dei padri del Rinascimento fiorentino, universalmente noto con il nome di Beato Angelico. Avviato sin da giovane alle arti figurative aveva preso i voti intorno al 1420 continuando ad esercitare la sua attività entro le mura del convento di San Domenico a Fiesole,...

Dominus secus mare Galilee vidit duos fratres Petrum et Andream nella miniatura di Zanobi Strozzi

Zanobi Strozzi Ms.515 c Ir
“Dominus secus mare Galilee vidit duos fratres Petrum et Andream”, Il Vangelo di Matteo ci racconta così la vocazione di Pietro e Andrea “Mentre camminava lungo il mare di Galilea vide due fratelli, Simone, chiamato Pietro, e Andrea suo fratello, che gettavano la rete in mare, poiché erano pescatori.  E disse loro: «Seguitemi, vi farò...

La Gloria di San Domenico nel Messale del Beato Angelico

Messale 558 C.67v
“ In medio ecclesie aperuit os eius et implevit eum dominus” . Tra le pagine miniate più esemplari che fanno del Messale 558 del Beato Angelico uno dei messali più interessanti che segnano il passaggio dal tardo gotico al Rinascimento è senza dubbio la c.67v  che “In sollempnitate Beati Dominici patris nostri” rende omaggio al...

La Madonna della Misericordia miniata dal Beato Angelico nel Messale di San Domenico

MS 558 c.156 V "Madonna della Misericordia con cinque frati inginocchiati
E’ una meravigliosa immagine della Vergine della Misericordia abilmente miniata  dal Beato Angelico nel capolettera con cui ha inizio l’Intròitus della messa per la Natività della  Beata Vergine Maria con le parole di Sedulius  il poeta del V secolo “ Salve sancta parens, enixa puérpera Regem: qui coélum terràmque regit in saécula saeculòrum, allelùia”, “...

L’Annunciazione miniata del Beato Angelico nel Manoscritto 558

Il codice 558 del Museo di San Marco, edito in facsimile da Vallecchi, raccoglie i testi da cantare durante la messa nelle feste dei vari santi ed è arricchito da splendide decorazioni miniate per mano del Beato Angelico. L’autografia fu formulata alla fine dell’Ottocento e poi riaffermata nel corso del Novecento, con la presenza di…

1 2 3